ORSO ORSINI Conte di Pitigliano

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1327 ORSO ORSINI Conte di Pitigliano. Figlio naturale di Giovan Francesco, fratello di Nicola. Cavaliere dell’ordine di Santo Stefano.

+ 1576 (marzo)

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1551 Chiesa Francia Emilia

Combatte nella guerra di Parma.

1556 Chiesa Impero Lazio

Fronteggia gli imperiali. Ha l’incarico di governatore di Nettuno.

1562
Gen. Toscana

Di Orso Orsini si parla soprattutto per i dissensi che ha con il fratello Nicola per il dominio di Pitigliano. Ottiene la contea con il padre.

Mar. Toscana

Il granduca di Toscana Cosimo dei Medici lo arma cavaliere dell’ordine di Santo Stefano.

1563 Toscana

Sventa a Pitigliano un complotto ordito dal fratello.

1571 Toscana

Il fratello Nicola ottiene dall’imperatore una sentenza a lui favorevole sul possesso di Pitigliano:  Orso non se ne dà per inteso, come non curerà un analogo bando imperiale emanato nel novembre 1573.

…………..

Fa uccidere Galeazzo Farnese: i famigliari di quest’ultimo si alleano con il fratello Nicola ai suoi danni. Il conflitto avrà termine ad opera dei Medici.

1575
Ott. Toscana

Fa venire la moglie Eleonora degli Atti da Morlupo;  la uccide a colpi di pugnale sul ponte del giardino di Strozzone presso Pitigliano. La città si solleva; si reca a Firenze per giustificarsi;  non viene neppure ricevuto a corte dal granduca Francesco dei Medici.

1576
Mar.

Ha una rissa al ponte Rubaconte con Prospero Colonna: questa si conclude con la sua uccisione.

NESSUNA CITAZIONE

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleORSO ORSINI Conte di Nola
Next articleORSO ORSINI
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email