ANNIBALE GONZAGA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

0780      ANNIBALE GONZAGA  Conte di Novellara. Figlio di Giampiero, fratello di Alessandro.

+ 1537 (luglio)

Anno, mese

 

Stato. Comp. ventura

 

Avversario

 

Condotta

 

Area attività

 

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1528

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lug.

 

Francia

 

Impero

 

 

 

Lombardia

 

Raccoglie truppe a Novellara per i francesi: nelle operazioni è disturbato dai condottieri imperiali Pirro Gonzaga, Luigi Gonzaga, Sigismondo Gonzaga e Piermaria dei Rossi che lo precedono nell’arruolamento degli uomini completando le loro compagnie.

Nov.

 

 

 

 

 

 

 

Lombardia

 

Si trova al campo.

1529

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primavera

 

 

 

 

 

80 cavalli leggeri e 25 fanti

 

Lombardia

 

Alla mostra dei suoi uomini. La sua compagnia è composta di 80 cavalli leggeri e di 25 archibugieri.

Giu.

 

 

 

 

 

 

 

Lombardia

 

Con il Piton  (200 cavalli leggeri)  sorveglia le strade che portano da Landriano a Milano: i due capitani non vanno d’accordo e ne risentono le operazioni.

1530

 

 

 

 

 

 

 

Piemonte

 

 

1536

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estate

 

Francia

 

Impero

 

 

 

Emilia

 

Raduna a Mirandola con Cagnino Gonzaga e Guido Rangoni 6000 fanti e 500 cavalli leggeri.

……………

 

 

 

 

 

 

 

Francia

 

Si trova a Lione presso il re Francesco I: con Giovanni Caracciolo, Gianfrancesco da Trivulzio, Giampaolo di Ceri e Cesare Fregoso presenzia al processo a carico di Sebastiano Montecuccoli, accusato di avere avvelenato l’erede al trono per conto dell’imperatore Carlo V.

1537

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.

 

 

 

 

 

 

 

Piemonte

 

Segue il Rangoni in un vano attacco a Barge in cui rimane ucciso il suo luogotenente Tommaso da Ronco.

……………

 

 

 

 

 

 

 

Piemonte

 

Contribuisce a respingere gli imperiali da Chieri; si porta ad Asti, lascia Giovanni Barga alla guardia della città e distribuisce il resto delle fanterie nei castelli attorno. Si sposta a  a Torino a seguito del fallito attacco di Cesare da Napoli a tale centro.

Lug.

 

 

 

 

 

 

 

Piemonte

 

Si unisce con Giampaolo di Ceri e segue l’Humières nel suo tentativo di impadronirsi di sorpresa di Moncalieri. Si ferma a Busca per occupare la località; l’assalto condotto nottetempo, è respinto; Annibale Gonzaga è ucciso da un colpo di archibugio o di artiglieria. Il suo corpo è condotto a Pinerolo.

 CITAZIONI

“C’était un lettré, ami de Marot, qui lui a consacré une belle epitaphe.” PICOT

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleANDREA DA GRAVINA
Next articleBARTOLOMEO GRECO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email