TEODORO MANASSI

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0977      TEODORO MANASSI  (Teodoro Manes) Albanese.

+ 1545 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1508
Feb. Venezia Impero Veneto

Segue Bartolomeo d’Alviano nella sua avanzata in Cadore attraverso la Val Zoldana; ha con Costantino Paleologo il compito di contrastare il fianco destro dello schieramento imperiale.

Mar. Veneto

Attacca i tedeschi con i balestrieri a cavallo di Franco dal Borgo e di Piero Querini  cooperando in tal modo alla vittoria di Tai di Cadore.

1509
…………. Venezia Impero Francia Slovenia

E’ di stanza a Capodistria.

Dic. Slovenia e Croazia

Si trova a Postumia con Teodoro Rali e Costantino  Paleologo;  si scontra con 60 cavalli croati. Nella scaramuccia sono uccisi venti avversari; i veneziani razziano trecento capi di bestiame grosso e tremila di minuto. Ritorna con le prede a Capodistria.

1510
Mar. Croazia e Veneto

Lascia l’Istria per portarsi   nel veronese: guada l’Adige e cattura in un’incursione quattro arcieri e dodici balestrieri a cavallo.

Mag.

Il Consiglio dei Savi gli riconosce una provvigione annua di 64 ducati (per otto paghe).

1516
Autunno Venezia Impero 44 stradiotti Veneto

Prende parte all’assedio di Verona. Si muove in Valpolicella;  appoggia Babone Naldi nella conquista del castello di Groara alla cui difesa sono 400 fanti.

1517 26 stradiotti

Il costo complessivo annuo della sua compagnia è valutato in 688 ducati.

1520
…………. Friuli

Ha ai suoi ordini dodici stradiotti.

Giu. Albania

Passa alla guardia di Antivari con la sua compagnia ed alcuni schioppettieri.

1521
Ago.

Il suo operato è richiesto ai veneziani da Mercurio Bua.

…………. Mantova

Si trasferisce al servizio del marchese di Mantova Federico Gonzaga.

1524
Mar. Chiesa Francia Lombardia

Si collega con il Farfarello;  scorta al campo di Tromello, nel pavese, 10000 ducati destinati alle paghe degli alleati veneziani.

1527
Mag. Lombardia

Giunge a Monguzzo, in soccorso di Gian Giacomo dei Medici, con 50 stradiotti, venti uomini d’arme e 150 archibugieri; si oppone a Ludovico Barbiano da Belgioioso.

Giu. Venezia Impero Lombardia

Ha l’incarico di luogotenente della compagnia di Mercurio Bua. A Cassano d’Adda;  da tale località molesta con continue incursioni gli avversari.

1536 Francia Impero 100 cavalli leggeri Piemonte
1537
Primavera Francia

Combatte agli ordini dell’ Annebault. Con Giorgio Capozimadi e Francesco Bernardino da Vilmercate ha il compito di rompere con i cavalli leggeri l’assedio degli imperali a Thérouanne. Introduce vettovaglie in città e  riesce pure a farvi entrare alla sua difesa 400 archibugieri.

Giu. Francia

Esce da Hedin con 200 stradiotti per appoggiare l’Annebault verso Guinegatte. I cavalli leggeri del Manassi attaccano una scaramuccia e mettono in allarme il campo imperiale proprio nel momento in cui l’Annebault sta ordinando ai suoi la ritirata. Nel buio della notte l’avanguardia francese combatte con il grosso delle truppe provenienti da un altro lato;  il fatto provoca il massimo disordine. La cavalleria imperiale assale i francesi e fa prigionieri l’Annebault e Francesco Bernardino da Vilmercate.

1538
Giu. Francia

Si trova a Nizza con Cesare Fregoso al comando di 100 cavalli greci e macedoni.

1543 Francia

Alla difesa di Guisa con 200 cavalli leggeri. Congiunti i suoi uomini con quelli del Brissac il Manassi si colloca su un’altura ed attacca gli avversari. Gli imperiali sono posti in fuga con l’uccisione di 300 uomini; altri 60 sono catturati con quattro insegne.

1545

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email