PIRRO DA CESENA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

0455      PIRRO DA CESENA  (Pirro Visdomini)  Di Cesena. Ghibellino.

+ 1510 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1497
Gen. Venezia Firenze 200 fanti Toscana

Viene inviato in soccorso dei pisani.

Mar. Romagna

A Cervia per raccogliervi truppe per conto della Serenissima.

1498
Ott. Venezia Firenze 200 fanti Toscana

Ottiene una nuova condotta dai veneziani;  gli è consegnato del denaro al fine di radunare 200 provvigionati. Si muove sotto Bibbiena al comando di 300 provvigionati;  tenta invano di impadronirsi di Poppi. Passa poi alla guardia del Monte della Verna.

Nov. Toscana

Ha sempre l’incarico di  sorvegliare il passo della Verna; viene preposto alla guardia della rocca di Montefattecchio. Non può impedire che i fiorentini vi entrino per trattato dopo essersi aperta la via attraverso i monti.

1499
Feb. Romagna

E’ segnalato a Ravenna;  è pronto a seguire con i suoi uomini Niccolò Orsini nella sua azione offensiva in Casentino. Si adopera per tenere qualche trattato in Val di Bagno.

Mar. Romagna

Alla rassegna della sua compagnia: non è trovata in ordine dal collaterale.

Mag. Marche

A Casteldelci. Il suo comportamento viene biasimato nel Collegio dei Pregadi dal provveditore Giacomo Venier. Viene licenziato.

Ago.

Tenta di ritornare al soldo dei veneziani con la raccomandazione del duca di Urbino Guidobaldo da Montefeltro.

Dic. Chiesa Forlì Romagna

Milita agli stipendi di Cesare Borgia contro la signora di Forlì Caterina Sforza.

1500
Giu. Romagna

E’ fatto arrestare a Cesena da Polidoro Tiberti perché contrario alla politica del Borgia. E’ rinchiuso nella rocca ed è minacciato di decapitazione per vecchi omicidi. Viene liberato dietro il pagamento di una taglia di 1000 ducati.

1501 Romagna

Ha il compito di spianare la rocca di Santarcangelo di Romagna: si fa consegnare dagli abitanti del denaro e non fa nulla.

1502
Nov. Chiesa Urbino Marche

Combatte nell’ urbinate i partigiani del Montefeltro. Soccorre Mongiusto con 200 contadini.

1505
Ago. Martinellii Tiberti Romagna

Parteggia in Cesena per i Martinelli ai danni dei Tiberti. Le sue case sono messe a sacco dagli avversari.

1506
Mar. Romagna

E’ citato a comparire dalle autorità pontificie per essere inviato al confino.

1510
Giu. Romagna

Viene bastonato e ferito dai figli di Taddeo e Giovanni Masini a causa di una donna di nome Etropia.

…………..

Muore probabilmente nello stesso anno.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePIRRO COLONNA
Next articlePOMPEO CASTIGLIONE
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email