PIETRO PAOLO TOSINGHI Toscano

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

2005      PIETRO PAOLO TOSINGHI Toscano. Fuoriuscito. Cavaliere dell’ordine di San Michele.

  • 1590 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1543
……..UngheriaUngheria

Milita al servizio del re d’Ungheria.

……..FranciaImperoFrancia

Segue Piero Strozzi con Vincenzo Taddei; si trova al suo fianco a Marolles-les- Braults ed alla difesa di Guisa.

1544
Giu.400 fantiFrancia

E’ segnalato alla guardia di Ligny con il Taddei: assediato dagli imperiali è costretto ad arrendersi a discrezione.

1545Lussemburgo

Combatte gli imperiali in Lussemburgo.

……..Francia

Prende parte alle guerre di Borgogna; è presente all’ occupazione di Landrecy (Landrecies).

1551FirenzeFrancia400 fantiEmilia

Passa agli stipendi di Cosimo dei Medici.  Contrasta i francesi nella guerra di Parma. Con Otto da Montauto è inquadrato nell’ avanguardia dell’esercito pontificio di Camillo Orsini;  conduce un attacco al forte di Sant’Antonio collocato nelle vicinanze di Mirandola. Scontratosi con i francesi, si avvicina alla fortezza;  con il suo impeto obbliga gli avversari a riparare in Mirandola.

1554
Mar.FirenzeFranciaToscana

E’ sconfitto dagli uomini dello  Strozzi nei pressi di Chiusi; viene svaligiato con i suoi uomini a Valiano.

Lug.Toscana

Affianca Gian Giacomo dei Medici all’assedio di Siena;  è ferito in una scaramuccia notturna che avviene tra Porta Romana ed il forte del monastero di Santa Bonda.

……..Francia

Alla fine della guerra ritorna in Francia;  si trasferisce al servizio della regina Caterina dei Medici. Gli è affidato il comando di un colonnello di fanti italiani.

……..FranciaUgonottiFrancia

Fronteggia gli ugonotti ed entra in La Rochelle: per i suoi meriti è insignito del collare dell’ordine di San Michele. Gli viene affidato l’incarico di  precettore del duca di Guisa.

1590

Muore.

 CITAZIONI

-“Giovane di gran ardire e da giovinetto nutrito nell’armi.” ADRIANI

-“Pieno di spiriti generosi e guerrieri.” GAMURRINI

-Con Battistino Moretto, Giovanni di Torino e Sampiero Corso “Braves gens..gens de bien et d’honneur qui se sont si bien faicts cognoistre en nos guerres passées.” BRANTOME

-“…era a le man/ Gran pezzo stato, e pur s’é al fin difeso,/ Ma la sua compagna resta su piani (terreno)/ Onde’ei per questo è di tant’ira acceso/ che mughie, & sbuffa qual feroce toro/ Ferendo & uccidendo assai di loro.” L. PIERI

-“Pietro Paul faceva il suo dovere/ Con la sua spada in man sempre ferendo.” Da “La rotta della Chiana” in GUERRE IN OTTAVA RIMA

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePIETRO PAOLO DA TERNI
Next articlePIETRO TESTA
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email