PIETRO FARNESE Signore di Montalto di Castro

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

PIETRO FARNESE  Signore di Montalto di Castro, Latera, Farnese, Isola Farnese, Cellere e Valentano. Figlio di Ranuccio Farnese, padre di Ranuccio Farnese.

1350 ca.- 1420 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario

 

Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1381  

 

 

 

 

 

 

 

 
………… Siena Pitigliano  

 

Toscana

Contrasta il conte di Sovana Bertoldo Orsini per conto dei senesi.

………… Orvieto Montemarte  

 

Umbria

Combatte i Montemarte; viene costretto alla fuga.  Intervengono i fiorentini che cercano di accordare i Farnese con gli Orsini.

1386 Chiesa  

 

 

 

 

 

 
1387  

 

 

 

 

 

 

 

 
………… Perugia  

 

 

 

 

 

 
………… Farnese Montemarte  

 

Lazio e Umbria

Si impadronisce con l’inganno a spese dei Montemarte, suoi parenti, del castello di Piansano; uccide il castellano, devasta Monteleone d’Orvieto e ne dà alle fiamme le case. E’ affrontato da Francesco da Montemarte che lo mette in fuga.

………… Fuoriusciti Siena  

 

Toscana

Raduna numerosi uomini d’arme ed affianca i fuoriusciti contro Siena.

1388  

 

 

 

 

 

 

 

 
…………  

 

 

 

 

 

Toscana

Si accorda con il comune di Siena che gli riconosce una provvigione mensile di 100 fiorini. Gliene vengono anticipati 500 per permettergli di comprare un certo quantitativo di frumento per rifornire le sue terre: in cambio promette, con il fratello Cola, di non molestare il senese per sei mesi. Viene prevista una penale di 1000 fiorini a carico del trasgressore.

Apr. Chiesa Antipapa  

 

Lazio

Si pone agli stipendi del papa Urbano VI. Si trova nel Patrimonio con Bartolomeo Boccanera, Andronico e Marcoardo dalla Rocca. Affronta  la compagnia dei bretoni che milita agli stipendi dell’ antipapa Clemente VII.

Giu. Umbria Si reca dal papa per riscuotere le paghe pregresse: viene fatto incarcerare benché sia munito di un salvacondotto dei perugini. Il comune umbro preme sui fiorentini affinché anch’ essi cooperino alla liberazione del condottiero.
1389  

 

 

 

 

 

 

 

 
Sett. Siena Pitigliano  

 

Toscana

Lotta contro Bertoldo Orsini; intervengono ancora i fiorentini;  si rappacifica con il rivale a Firenze; è stipulata tra le parti una tregua di cinque anni.

………… Antipapa Papa  

 

Umbria

Partecipa con i suoi famigliari alla difesa di Orvieto assediata dai pontifici; costruisce una bastia di fronte a quella di San Lorenzo in Vigna. Assalito dagli avversari, viene in breve costretto  ad abbandonare la fortezza. Sempre nell’anno si sposa con Pentesilea Dolci dei conti di Corbara (famiglia Montemarte).

1390  

 

 

 

 

 

 

 

 
…………  

 

 

 

 

 

Toscana

Con i fratelli Puccio, Cola, Meo, Angelo, Giovanni e Pier Bertoldo vende ai Salimbeni il castello di Cotignano.

………… Siena  

 

 

 

 

 

 
1395 Farnese Isola Farnese  

 

Lazio

Si trova a Valentano allorché gli abitanti di Isola  Farnese si ribellano ai suoi famigliari. La rivolta termina con l’uccisione dei congiunti Francesco, Angelo e Puccio. Pietro Farnese, con il concorso degli abitanti di Orvieto e di Bernardo della Serra, rientra  presto  nella località liberando il figlio Ranuccio fatto prigioniero in precedenza.

1400  

 

 

 

 

 

 

 

 
………… Bologna  

 

50 lance Emilia

Viene nominato capitano del popolo di Bologna con Tommaso Trotti. Fra le sue lance non vi deve essere alcun bolognese; Pietro Farnese si impegna anche a non combattere mai i bolognesi ed a consegnare loro tutti gli assassini, ribelli o banditi della città che dovessero cadere nelle sue mani.

Mar.  

 

 

 

 

 

Emilia

Con il connestabile Alberto Farnese presenzia alla cerimonia nel cui corso  Giovanni Bentivoglio viene nominato  signore di Bologna.

Ott.  

 

 

 

 

 

Toscana

E’ inviato a Firenze con Antonio da Camerino per trattare un piano di guerra ai danni dei viscontei.

1408 Siena Pitigliano Capitano g.le Toscana

Diviene capitano generale di Siena;  ha come proprio luogotenente il figlio Ranuccio. Respinge un attacco portato alla città da Bertoldo Orsini alla testa di una compagnia di bretoni.

1409  

 

 

 

 

 

 

 

 
…………  

 

 

 

 

 

Lazio

Con il fratello Pietro Bertoldo ottiene in feudo i castelli di Latera e di Valentano dal cardinale Baldassarre Cossa.

………… Farnese Pitigliano  

 

 

 

 
1416 Siena Pitigliano  

 

 

 

Attraverso il figlio Ranuccio fa atto di sudditanza a Siena.

1419  

 

 

 

 

 

 

 

 
Sett.  

 

 

 

 

 

Lazio

Il papa Martino V gli conferma i suoi privilegi.

1420  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePRETE DA FORLÌ
Next articleRANIERI VIBI DEL FROGIA
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email