GIOVANNI DI CERI

0
1634
castello-di-ceri

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIOVANNI DI CERI  (Giovanni dell’Anguillara) Signore di Ceri.

Padre di Renzo di Ceri.

  • 1510 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1495
Sett.PerugiaGualdo CattaneoUmbria

Affianca Virginio Orsini contro gli aragonesi. Si ferma in Umbria: prende parte all’assedio di Gualdo Cattaneo per conto di Giampaolo Baglioni.  E’ ferito durante un assalto a tale castello.

1498
Apr.OrsiniColonnaLazioCon altri condottieri assale Palombara Sabina, alla cui difesa si trova Troilo Savelli.
1503
Gen.OrsiniChiesaLazio

Asseconda gli Orsini contro i pontifici che hanno ucciso a Città della Pieve Paolo e Francesco Orsini. Bandito dal papa Alessandro VI, si rifugia in un primo tempo a Pitigliano e, successivamente, a Ceri.

Mar.LazioAl comando di 150 cavalli e di 200 fanti è assediato in Ceri con il figlio Renzo,  Giulio Orsini e Franciotto Orsini. La prolungata resistenza della località è dovuta al largo impiego del fuoco degli archibugi.
Apr.Lazio

Si arrende dietro il pagamento di una certa somma di denaro. Si ritira a Pitigliano. L’espugnazione di Ceri ha richiesto ai pontifici la spesa di 40000 ducati.

Lug.LazioViene inviato da Niccolò Orsini alla difesa di Bracciano con alcuni cavalli.
Sett.LazioA Viterbo per sostenervi la causa dei maganzesi contro la fazione contraria dei Gatti che gode dell’appoggio dei Colonna.
…………..SpagnaNapoliCampania
1505Consalvo di Cordoba gli proibisce di affiancare Bartolomeo d’Alviano nella sua spedizione in Toscana a favore dei Medici contro i fiorentini.
1510Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine: castellodiceri.it

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi