CESARE DA MARTINENGO

0
1675

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

CESARE DA MARTINENGO

  • 1555 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1527
Dic.VeneziaImpero100 fantiLombardia
1528
Gen.200 fantiLombardiaAl campo di Cassano d’Adda.
Feb.LombardiaA Caprino Bergamasco allo scopo di affrontare gli imperiali provenienti da Lecco.
Mar.Lombardia

Viene inviato con il Cosco ed Ottaviano di Vailate in soccorso di Gian Giacomo dei Medici (300 fanti) per difendere la Chiusa un forte nei pressi di Lecco. E’ costretto a ripiegare a Caprino Bergamasco allorché il Medici abbandona la località per imbarcarsi sulla sua flottiglia lacuale. Il Martinengo coopera con Mercurio Bua alla difesa di Bergamo.

Apr.167 fantiLombardiaE’ segnalato con la sua compagnia prima in Lomellina e, successivamente, alla guardia di Pavia.
Mag. giu.Lombardia

Con Bruto da Clusone ha l’incarico della sorveglianza di un bastione di Pavia: gli imperiali, comandati da Ludovico Barbiano da Belgioioso, si avvicinano ad esso e si ritirano. Pietro da Longhena non fa dare l’allarme; gli avversari ritornano sotto le mura, appoggiano le scale e le superano. Cesare da Martinengo si rinchiude nel castello con altri condottieri e si arrende in breve tempo. Il suo operato è sottoposto ad una commissione d’inchiesta da parte del provveditore generale Tommaso Moro. Assolto, si trasferisce a Crema. A giugno viene convocato a Venezia.

1529
Feb.

E’ licenziato dal provveditore generale Paolo Nani su ordine del Consiglio dei Dieci; i suoi uomini vengono trasferiti in altre compagnie.

1532
Gen.

E’ accusato di avere ingannato i veneziani sul numero di uomini effettivamente ai suoi ordini nella campagna contro gli imperiali: è pure accusato di avere consegnato 100 scudi al provveditore generale Paolo Nani per essere prosciolto da ogni imputazione.

…….Francia
1552
Feb.FranciaImperoToscanaCombatte nella guerra di Siena. prende parte alla difesa di Montalcino.
1555Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi