RICCARDO DA BAGNO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

RICCARDO DA BAGNO  (Riccardo Guidi) Conte. Padre di Guido da Bagno, fratello di Galeotto Novello da Bagno.

  • 1363 (ottobre)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1316
Ott. 

 

 

 

 

 

Toscana

Si riconcilia con i  signori di Porciano e di Battifolle a Castel San Niccolò.

1325 

 

 

 

 

 

Toscana

Si rappacifica nuovamente con i  Porciano ed i Battifolle nella chiesa di Certamondo.

1326
Dic. 

 

 

 

 

 

Toscana

E’ nominato podestà di Lucca per conto di Castruccio Castracani.

1331
Giu. 

 

 

 

 

 

Romagna

Ghibellino, è citato a comparire davanti al conte di Romagna con l’accusa di avere coniato moneta falsa.

1333
Apr.FerraraChiesa 

 

Emilia

Partecipa alla battaglia di Ferrara.

…………..OrdelaffiChiesa 

 

Romagna

Affianca Francesco Ordelaffi alla conquista di Cesena; difende con successo la città allorché questa viene investita dai guelfi e dal fratello Galeotto Novello.

1334
Apr.ChiesaGhibellini 

 

Romagna

Con Sgariglino di Pietracuta combatte Leoncino da Valbona; si impadronisce dei castelli di Monte Niccolò, Riosalto, Montericoli, Poggio alla Lastra, Ripetrosa e Rondinaia. Cattura il rivale nel castello di Rondinaia: il Valbona è fatto decapitare da Sgariglino di Pietracuta per vendicare l’uccisione del padre Cecco.

1341
Ago.PisaFirenze 

 

Toscana

E’ dichiarato ribelle dai fiorentini.

1342
Ott. 

 

 

 

 

 

Toscana

Liberato dal bando dal duca di Atene Gualtieri di Brienne, gli sono restituiti i  beni dai fiorentini.

1344BagnoFirenze 

 

Toscana

Si collega con i Tarlati contro i fiorentini. Si impossessa del castello di Serravalle ai danni degli aretini.

1345
Giu. 

 

 

 

 

 

Toscana

E’ costretto a cedere ai fiorentini.

1349BagnoFaggiuola 

 

Marche

Contrasta i della Faggiuola;  occupa  molti loro castelli.

1351MilanoFirenze

1353 

 

 

 

 

 

 

 

Con la pace di Sarzana viene riconosciuto come aderente dei Visconti ed è liberato da ogni bando e condanna; deve, tuttavia, restituire ai della Faggiuola i castelli caduti in precedenza nelle sue mani.

1354/1355ChiesaRimini Faenza Forlì 

 

Romagna

Milita al servizio del cardinale Egidio Albornoz ai danni dei Malatesta, dei Manfredi e degli Ordelaffi.

1356 

 

 

 

 

 

Romagna

Ottiene il vicariato del monastero di Sant’Angelo di Verghereto.

1358
Feb.Chiesa 

 

 

 

Romagna

Gli è chiesto di difendere Cesena da possibili attacchi di Anichino di Baumgarten.

Ago.FirenzeComp. ventura 

 

Romagna

Ha il compito di contrastare nel faentino la “Grande Compagnia” del conte Lando. Deve sorvegliare con altri feudatari locali i passi che portano in Romagna.

1359
……………FirenzeTarlatiToscana
…………..BagnoArezzo 

 

Toscana

Gli aretini recuperano il castello di Serravalle.

1360
Sett. 

 

 

 

 

 

 

 

I pontifici gli chiedono di inviare truppe nel bolognese.

1363
Ott.Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email