RICCARDO DA BAGNO di Modigliana

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

RICCARDO DA BAGNO (Riccardo Guidi) Di Modigliana. Conte. Signore di Bagno di Romagna. Nipote di Guido da Bagno.

  • 1440 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1389
Ott. 

 

 

 

 

 

 

 

E’ dichiarato proprio aderente dai fiorentini e dai Malatesta.

1394Emilia

Podestà di Bologna.

1396Romagna

Podestà di Rimini per diciotto mesi.

1401MilanoLombardia

Ricopre a Milano l’incarico di podestà.

1402
Lug.MilanoFirenze200 cavalli  e 300 fantiEmilia

Si reca a Bologna e gli viene data una condotta per combattere i fiorentini.

Ago. 

 

 

 

 

 

Toscana

Su informazioni di Antonio da Palagio assale nel Casentino le terre del conte Piero da Modigliana. Razzia 3000 capi di bestiame che conduce a Bagno di Romagna. A metà mese si reca a Siena per conto di Gian Galeazzo Visconti.

Sett. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Presenzia nel duomo di Milano ai funerali del duca; si trova a fianco della bara con Ludovico da Zagonara, Bolognino Boccatorta, Prencivalle della Mirandola ed Anderlino Trotti.

1403
…………..BagnoFirenze 

 

Romagna

Si impadronisce per trattato di Montegranelli, appartenente ad Antonio da Montegranelli.

Nov. 

 

 

 

 

 

Toscana

Viene bandito dai fiorentini ed è condannato al confino per un trattato tenuto a San Miniato con molti fuoriusciti collegati con i viscontei.

1404
Apr.Carlo Malatesta si interpone vanamente a suo favore presso i fiorentini.
Mag.BagnoFirenze 

 

Romagna  Toscana

E’ attaccato nelle sue terre da 500 cavalli e 2000 fanti comandati da Jacopo Salviati; in breve tempo Bagno di Romagna e Corezzo si arrendono a patti e gli sono tolti tutti i  suoi possedimenti.

1412 

 

 

 

 

 

 

 

Ottiene che i fiorentini annullino i bandi e le condanne a suo carico; non gli sono, viceversa, resi i suoi beni.

1418Urbino 

 

 

 

Umbria

Ricopre l’incarico di governatore di Assisi per conto di Guidantonio da Montefeltro.

1419
Ott.UrbinoPerugiaUmbria

Viene scacciato da Assisi da Braccio di Montone.

1422Umbria

Podestà di Assisi.

…………..Rimini
1432
Mar.BagnoGambacorta 

 

Romagna

E’ in guerra con i Gambacorta cui i fiorentini hanno concesso i suoi beni in Romagna.

Lug. 

 

 

 

 

 

Romagna

Si trova a Ravenna ai funerali di Elisabetta Malatesta, vedova di Obizzo da Polenta, che gli lascia in eredità alcuni terreni.

1435Rimini 

 

 

 

Romagna

Trova protezione presso Sigismondo Pandolfo Malatesta.

1437
Lug. 

 

 

 

 

 

Romagna

Il  Malatesta lo infeuda dei castelli di Ginestreto e di Pigliano.

…………..Lombardia

Si trasferisce in modo definitivo a Mantova.

1440

Muore.

 CITAZIONI

-“Riccardo fu poeta e certamente non ultimo tra quelli dei giorni suoi.” LITTA

-“Homo antiglio e discreto molto.” G. DI M. PEDRINO

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleREPOSSI BUSICCHIO
Next articleRICCARDO DA BAGNO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email