PAOLUCCIO DA PERUGIA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1436      PAOLUCCIO DA PERUGIA  (Paoluccio Paolacci, Paoluccio Bambini).

+ 1540 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1529  

 

 

 

 

 

 

 

 

Lug. Venezia Impero  

 

Puglia

E’ inviato da Camillo Orsini con Francesco da Casale a Ruvo di Puglia (200 fanti e 40 cavalli) per svaligiarvi 65 cavalli nemici alloggiati in un monastero del posto: catturato dagli avversari senza troppa resistenza, è condotto ad Andria. Rilasciato.

Ago. sett. Firenze Impero  

 

Umbria

Si trova a Spello per sostenere l’azione di Leone Baglioni: cerca di salvare dalle razzie i raccolti del perugino. La località cede agli imperiali ai primi di settembre.

Ott.  

 

 

 

 

 

Toscana

Passa alla difesa di Firenze. Ha il grado di sergente maggiore.

Dic.  

 

 

 

 

 

Toscana

Assiste Malatesta Baglioni alla rassegna delle truppe tenuta al Monte di San Miniato. Al suo termine raduna le milizie in ordine di battaglia e le fa marciare. Su ordine del Baglioni fa chiamare la ritirata a seguito di una sortita tentata da Ivo Biliotti con Marzio Orsini. Sempre con Marzio Colonna appoggia da San Francesco  Stefano Colonna nel suo attacco a Santa Margherita a Montici.

1537  

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag. Chiesa Urbino  

 

Marche

Segue Stefano Colonna nella guerra di Camerino contro i della Rovere: ha sempre l’incarico di sergente maggiore.

1540  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

“Perugino soldato, che dagl’infimi esercizi militari avanzato col valore a’ primi gradi della milizia s’avea acquistato famoso grido di valoroso e prudente Capitano.” CIATTI

“Per la Cittade (Firenze): il degno Perugino/ Pauluccio: va scorrendo, in ogni lato/ qual del general Campo Firentino/ maggior sergente, è del signor (Malatesta Baglioni) creato./ Poi al deputato giorno, e bel matino/ ad ordine fu messo ogni soldato/ il signor fa passar tutte le schiere/ sotto lor belle insegne, e lor Bandiere.” ROSEO

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email