BATTISTA DA MESSINA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1073      BATTISTA DA MESSINA  (Giovanni Battista Goti) Di Messina o di Catania. Detto il Sergentino.

               + 1560 ca.

Anno, mese

Stato. Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

………..

 

 

 

 

 

 

 

 

Milita nelle compagnie di Giovanni dei Medici.

1524

Francia

Impero

 

 

 

 

 

 

1530

Firenze

Impero

 

 

Toscana

Ha l’incarico di sergente maggiore nella guardia nazionale fiorentina comandata da Stefano Colonna. Con la fine della repubblica si rifugia a Venezia.

1534

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Autunno

Urbino

Chiesa

 

 

Marche

Agli stipendi del duca di Urbino Francesco Maria della Rovere. Viene inviato alla difesa di Camerino con Costantino Boccali e Lucantonio Cuppano: tocca Sassoferrato e si sposta  nella pianura di Fabriano; supera il blocco dei pontifici predisposto da Giovambattista Savelli e rifornisce di vettovaglie Camerino.

1538

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ott.

Urbino

Chiesa

 

 

Marche

Si trova alla guardia di Camerino con Pasqualino Albanese.

Nov.

 

 

 

 

 

 

Marche e Umbria

Riceve l’ordine da Guidobaldo della Rovere di convergere con 800 fanti alla difesa di Gubbio con Bernardino da Montauto e Buonconte di Carpegna.

1554

Chiesa

 

 

 

 

Umbria

Gli è ordinato dal duca di Urbino, capitano generale dello stato della Chiesa, di impedire il passo ai francesi che vogliono soccorrere nel senese Piero Strozzi.

1560

 

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

“Capitano di fortunato valore, e già inteso per Catanese.” CIATTI

Con Amico da Venafro e Pasquino Corso “Tutti Capitani che servivano nelle Bande Nere.” ADEMOLLO

“General sergente huomo di molta autorità nel suo mistieri.” GUAZZO

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email