BATTISTA DEL MATTO Di Cremona

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1059      BATTISTA DEL MATTO (Battista Pellicciolo) Soprannominato “Il Matto”. Di Cremona. Fratello di Giovanni.

               + 1550 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1521
………VeneziaImpero20 fantiVeneto

Si trova nella rocca di Legnago.

Sett.VenetoViene trasferito a Verona.
1523
Sett.MilanoFrancia 

 

Lombardia

Prende parte alla difesa di Milano. Esce dalla città per attaccare alcuni fanti francesi che si sono fortificati verso il Po: nel combattimento sono uccisi 200 fanti nemici; è spostato  alla difesa di Cremona con Giorgio Gonzaga e Francesco Salamoni. Si imbarca sul Ticino a Pavia e raggiunge la città via Po. Con tali capitani respinge un attacco degli avversari portato dalla parte del convento di Santa Monica dove sono state gettate a terra 50 braccia della cinta muraria.

1524
Feb.250 fantiLombardiaStaziona tra Milano e Pavia.
1525
Gen. 

 

 

 

 

 

Piemonte

Entra alla difesa di Alessandria con Gaspare Maino ed altri capitani.

Feb. 

 

 

 

 

 

Piemonte

Esce da Alessandria e sorprende sull’Orba 2000 fanti italiani che si sono accampati sulle rive di tale fiume senza predisporre particolari cautele.

1528MilanoImpero 

 

Lombardia

Con Bernardo Manara e Pelacane da Bologna difende Lodi allorché la città viene attaccata dai lanzichenecchi del duca di Brunswick.

1529
Ott.VeneziaImpero98 fantiVeneto

A Legnago.

1531
Giu. 

 

 

 

20 fantiCroazia

Gli è dato un comando di ordinanze;  è trasferito con venti provvigionati a Sebenico.

1536ImperoFranciaPiemonte

1543ImperoFrancia 

 

Piemonte

Di stanza nel cuneese è inviato con altre due compagnie da Cesare da Napoli alla difesa di Fossano a seguito della morte a Barge del governatore Pietro d’Apport. Si  rifiuta di muoversi se non con una adeguata scorta; solo quando gli è assicurato il supporto della cavalleria imperiale si dirige verso la località con Biagio di Somma e Pietro da Porto. I francesi di Blaise de Monluc e del Cental attaccano la colonna e mettono in fuga il Rosales e Giovanni di Guevara che comandano la cavalleria: i fanti di Battista del Matto, nonostante tutto, riescono a raggiungere Fossano.

1550

Muore.

 CITAZIONI

-“Homo valente.” GRUMELLO

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleBATTISTA DA MESSINA
Next articleBENEDETTO DA MALCESINE
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email