BATTISTA FARINA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0647      BATTISTA FARINA  (Battista Corso, Battistello Corso) Corso.

  • 1536 (agosto)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversario

 

CondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1526
Ago.VeneziaImpero100 fantiLombardia

Al campo di Lambrate.

Nov. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Si scontra con i lanzichenecchi a Governolo: nel combattimento resta ucciso Giovanni dei Medici.

Dic.ChiesaImpero Colonna200 fantiLombardia e Lazio

Si trova a Palazzolo sull’Oglio alla rassegna tenuta dal provveditore generale Domenico Contarini. Passa agli stipendi dei pontifici per contrastare nel Lazio imperiali e colonnesi. Con Lucantonio Cuppano demolisce Mantro,  incendia Rocca di Papa e Montefortino (Artena) anche se non può impadronirsi delle relative rocche; di seguito desola  Genazzano, Ceccano, Supino e Santo Stefano.

1527
Gen. 

 

 

 

 

 

Lazio

Prende parte alla difesa di Frosinone. E’ informato da alcuni venturieri pontifici, di stanza a Terracina, che in Arnara  sono entrati, provenienti da San Lorenzo, cinque insegne di fanti spagnoli. Affianca Alessandro Vitelli e Giovambattista Savelli con 300 fanti ed alcuni cavalli leggeri;  prepara nei pressi un’imboscata: in essa vi cadono gli imperiali dopo esservi stati attirati dai cavalli leggeri. Fra gli avversari vi sono più di 80 morti con il capitano Peralta; sono pure fatti numerosi prigionieri e sono prese due insegne.

Mag.VeneziaImpero 

 

Toscana

Milita agli ordini del provveditore generale Alvise Pisani con 180 fanti.

1529
Mag.198 fanti
Giu. 

 

 

 

 

 

 

 

Il numero degli uomini a sua disposizione scende a 186 fanti.

Ago.82 fantiLombardia

A Cremona.

1536
………GenovaFrancia 

 

Liguria

Si trova alla difesa di Genova quando la città viene attaccata dalle milizie di Guido Rangoni e di Cesare Fregoso.

Ago. 

 

 

 

 

 

Liguria

Rimane ucciso durante un assalto portato dai nemici alle mura di Fasciolo.

 CITAZIONI

-“O Baptista Fantin, piangi mia sorte,/ mio caso adverso e mio fatal destino,/ piangi, ché superato m’ha la morte.” Da un lamento per la morte di Giovanni dei Medici riportato da MEDIN-FRATI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleAVENTINO FRACASTORO
Next articleBERNAINO FORNAINO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.