ANTONIO DA TOLENTINO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1963      ANTONIO DA TOLENTINO  (Antonio Mauruzzi) Conte. Figlio di Niccolò.

+ 1580

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1537 Francia Impero  

 

Piemonte

Combatte per i francesi agli ordini di Giampaolo di Ceri.

…. Chiesa  

 

 

 

Emilia

Viene preposto alla guardia di Piacenza.

1549  

 

 

 

 

 

Marche

Alla morte del papa Paolo III è inviato dal collegio dei cardinali nella marca d’ Ancona. Contrasta Pier Gentile da Varano e Federico Nobili che si sono ribellati ai pontifici.

1554  

 

 

 

 

 

 

 

 

Ago. Francia Impero  

 

Toscana e Lazio

Combatte gli imperiali nella guerra di Siena agli ordini di Piero Strozzi. Prende parte alla battaglia di Marciano; con la sconfitta si reca a Roma ad informarne il cardinale Farnese. Rientrato in Toscana passa alla guardia di Monticchiello.

1556 Chiesa  

 

300 fanti Lazio e Marche

Milita al servizio di Paolo IV. Preposto al governo di Castro, raggiunge la località con 300 fanti. Gli viene impedito l’ingresso da Gabriele Tagliaferri che la sorveglia per conto del duca Ottavio Farnese. Al suo ritorno a Roma il pontefice affida il comando della sua compagnia al figlio Baldo, mentre egli è inviato ad Ascoli Piceno per ricoprire il ruolo di governatore della città.

 

 

 

 

 

 

Marche

E’ sostituito nel governatorato di Ascoli Piceno dal papa Pio IV. Vi sono nuovi tumulti nella città per cui vi ritorna con molti fanti assieme con il vicelegato, il vescovo di Tortona, Cesare Gambara.

1578  

 

 

 

 

 

Marche

Ha non pochi contrasti con il duca di Urbino.

1580  

 

 

 

 

 

 

 

Muore. Sposa Maria Cybo.

 CITAZIONI

“Spesela gioventù sua nella militia, nella quale havendo acquistato lode di valoroso e prudente cavaliere.” SANSOVINO

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email