ANTONIO DA PESCHIERA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1446      ANTONIO DA PESCHIERA

+ 1511 (ottobre)

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1501
Mar. Venezia Impero Ottomano 100 fanti

Ha il compito di raccogliere 100 provvigionati.

1503
Nov. Grecia

Si trova a Napoli di Romania (Nauplia). Gli è consegnata una paga. Nel periodo con Giovanni Giacomo Bellone ha ai suoi ordini  76 provvigionati, sette bombardieri e 180 fanti raccogliticci male armati. Entrambi i capitani sono lodati dal provveditore.

1508 Grecia

E’ sempre a Nauplia. La sua paga complessiva ascende nell’anno a 2010 ducati.

1510
Giu. Grecia

Lascia Nauplia senza permesso perché da molto tempo i suoi uomini non ricevono le loro paghe. La sua compagnia è allora concessa dal provveditore Domenico Malipiero al Bellone.

Lug. Veneto

A Venezia nel Collegio dei Pregadi per spiegare le sue ragioni. E’ rinviato al Consiglio dei Savi.

Ago. Veneto

Per essersi allontanato da Nauplia senza permesso non può ritornare in tale località e non gli sono consegnati i 30 ducati da lui vantati come arretrati.

1511
Ago. Venezia Francia 100 fanti Veneto

Alla difesa di Treviso con 100 provvigionati: si colloca nella piazza del podestà.

Ott. Veneto

Al termine dell’assedio di Treviso gli è ordinato di trasferirsi ad Oderzo ed a Motta di Livenza. Muore di peste prima di partire.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleANGELO DELLA PERGOLA
Next articleANTONIO DA PIETRASANTA
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email