ANTONIO DA PESCHIERA

0
1639

ANTONIO DA PESCHIERA

  • 1511 (ottobre)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1501
Mar.VeneziaImpero Ottomano100 fantiHa il compito di raccogliere 100 provvigionati.
1503
Nov.Grecia

Si trova a Napoli di Romania (Nauplia). Gli è consegnata una paga. Nel periodo con Giovanni Giacomo Bellone ha ai suoi ordini  76 provvigionati, sette bombardieri e 180 fanti raccogliticci male armati. Entrambi i capitani sono lodati dal provveditore.

1508GreciaE’ sempre a Nauplia. La sua paga complessiva nell’anno ascende a 2010 ducati.
1510
Giu. lug.Grecia

Lascia Nauplia senza permesso perché da molto tempo i suoi uomini non ricevono le loro paghe. La sua compagnia è allora concessa dal provveditore Domenico Malipiero al Bellone. A luglio, è a Venezia per spiegare le sue ragioni in Collegio dei Pregadi.

Ago.Veneto

Per essersi allontanato da Nauplia senza permesso non può ritornare in tale località e non gli sono consegnati i 30 ducati da lui vantati come arretrati.

1511
Ago.VeneziaFrancia100 fantiVenetoAlla difesa di Treviso con 100 provvigionati. Si colloca nella piazza del podestà.
Ott.VenetoAl termine dell’assedio di Treviso gli è ordinato di trasferirsi ad Oderzo ed a Motta di Livenza. Muore di peste prima della partenza.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi