PIERANGELO ORSINI Del ramo di Mugnano

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

  1333 PIERANGELO ORSINI  Del ramo di Mugnano. Conte di Foglia. Signore di Mompeo, Monte San Giovanni in Sabina, Ornaro, Longone Sabino, Gavignano, Poggio Catino e Monteleone Sabino. Padre di Vicino.

+ 1476

Anno, mese

Stato. Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1429

 

 

 

 

 

 

Lazio

Viene fatto incarcerare dal papa Martino V per le prepotenze perpetrate ai danni della comunità romana. E’ trasferito dal carcere di Torrenuova (Roma) a quello del senatore e del popolo romano, sito sempre nella città.

1432

 

 

 

 

 

 

Lazio

Liberato, è minacciato di nuovi castighi.

1440

 

 

 

 

 

 

Umbria

Acquista in Umbria Collepiccolo dai Leoni di Spoleto.

1453

Spoleto

Norcia

200 cavalli

Umbria

 

 

1454          
Mag. Chiesa Spoleto   Umbria E’ inviato dal papa Niccolò V in soccorso di Norcia, assediata dagli spoletini condotti da Everso dell’ Anguillara.

Ago.

Pitigliano

Siena

 

 

Toscana

Milita al soldo del conte di Pitigliano Aldobrandino Orsini contro i senesi. Alla testa di 150 fanti difende Sorano con Jacopo Orsini.

1467

Chiesa

 

 

 

 

Lazio

Agli stipendi del papa Paolo II.

1476

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mar.

 

 

 

 

 

 

Lazio

Fa testamento a Roma. Muore nel castello di Monteleone Sabino. Sposa Cecilia Savelli.

 CITAZIONI

“Famoso per prepotenze, violenze, misfatti d’ogni natura.” LITTA

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email