GIOVAMBATTISTA BORGHESE

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

0249      GIOVAMBATTISTA BORGHESE  (Giovambattista da Siena) Di Siena. Fuoriuscito.

+ 1560 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1495
Giu. Toscana

E’ armato cavaliere nel duomo di Siena alla presenza del re di Francia Carlo VIII.

1500 Toscana

Il padre Niccolò è ucciso a Siena da alcuni sicari di Pandolfo Petrucci.

…………….. Toscana

Partecipa alle lotte politiche in Siena;  è coinvolto in ventiquattro duelli.

1525 Chiesa Lazio

Viene bandito da Siena con il fratello Carlo; si rifugia a Roma.

1526 Chiesa Siena Toscana
1527
Mag. Chiesa Impero Lazio

Si trova alla difesa di Roma allorché la città è assalita dal Connestabile di Borbone.

…………….. Firenze Impero

Segue il Lautrec nel regno di Napoli.

1528
Mar. Puglia

A San Severo. In sua presenza Pandolfo Puccini fa uccidere da suoi archibugieri il capitano Giovanni da Colle.

1529
Giu. Firenze Impero Toscana e Umbria

Lascia Siena per essere inviato in Umbria in soccorso di Malatesta Baglioni.

Ago. Umbria

Alla difesa di Spello; respinge con vigore un assalto di fanti spagnoli.

Sett. Umbria

Tratta la resa di Spello con Fabio Petrucci. Può abbandonare la località con la promessa di non militare contro gli imperiali per tre mesi. Spello è messa a sacco nonostante i patti; il Borghese è accusato dai fiorentini di slealtà e di viltà ed è licenziato.

…………….. Impero Firenze

Passa agli stipendi degli imperiali contro i fiorentini.

1530
Feb. Toscana

Con 300 lance e nove bande di fanti assedia nella rocca di Volterra il commissario fiorentino Bartolomeo Tedaldi. Riceve artiglierie e polvere da sparo da Siena ed inizia a bombardare la fortezza.

Mar. Toscana

Conclude una tregua di due mesi con gli avversari per la mancanza di vettovaglie.

Apr. Toscana

E’ attaccato con forza dal commissario Francesco Ferrucci, da Amico d’Arsoli, da Gherardo della Gherardesca e da Musacchino di Musacchio usciti dalla rocca. Dopo un combattimento portato casa per casa, la sera si trincera al trivio di Via Nuova. Nella notte gli abitanti si rivoltano ed è costretto ad abbandonare Volterra: quattordici spagnoli che militano ai suoi ordini, catturati nella chiesa di Sant’Agostino, sono cacciati in prigione ove moriranno di fame; i loro corpi saranno impiccati ai merli delle mura cittadine. A fine mese si sposta alla difesa di San Gimignano.

…………….. Toscana

A San Gimignano; respinge un attacco portato da truppe raccogliticce agli ordini di Donato Saltamacchia.

…………….. Firenze Toscana

Con la fine della repubblica passa al servizio di Alessandro dei Medici.

Nov. Siena Toscana

Rientra a Siena con gli altri fuoriusciti e gli sono restituiti i suoi beni. Assoldato  dalla fazione dei Nove durante le elezioni di una balia propone a Giovanni Mario Pini ed a  Francesco Petrucci di uccidere i capi dei partiti avversi: il suggerimento non è accolto per cui si allontana da Siena con i suoi soldati per ritornare a Firenze.

1537
…………….. Firenze Fuoriusciti Toscana

Milita agli stipendi di Cosimo dei Medici. Combatte con Alessandro Vitelli i fuoriusciti di Filippo Strozzi.

Ago. Toscana

Assedia il castello di Montemurlo.

1546
…………….. Chiesa Protestanti Germania

Affianca  Ottavio Farnese nella guerra smalcaldica. Ha il comando di un colonnello di fanti;  interviene ai consigli di guerra.

Ago. Germania

Si distingue ad Ingolstadt dove conduce un’azione offensiva con Alessandro Vitelli.

1554
Primavera Firenze Francia Toscana

Partecipa alla guerra di Siena.

1560

Muore.

 CITAZIONI

“Nobile cavalliere Sanese.” TARCAGNOTA

“Capitano senese del secolo XVI, espertissimo nel maneggio delle armi e nelle arti cavalleresche.” BOSI

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email