ANDREA DA CORREGGIO

0
1354

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0519      ANDREA DA CORREGGIO  Figlio di Macone da Correggio.

  • 1528 (agosto)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1526
Ago.VeneziaImpero214 fantiLombardia

Si trova all’assedio di Cremona. Partecipa ad un attacco alle mura cittadine verso la Porta di San Luca: l’assalto non ha successo ed alla rassegna successiva tra i suoi uomini si contano 19 feriti.

Dic.LombardiaE’ licenziato alla rassegna tenuta a Palazzolo sull’Oglio dal provveditore generale Domenico Contarini.
…………..VeneziaE’ riassunto dai veneziani.
1527
Mag.200 fantiLombardiaMilita sempre agli ordini del provveditore generale Domenico Contarini.
Dic.85 fantiLombardia
1528
Gen.LombardiaAl campo di Cassano d’Adda. E’ avviato alla difesa di Melzo con Claudio Rangoni e Bernardo Manara.
Apr.LombardiaHa il comando di 200 archibugieri.
Mag.137 fantiLombardiaA San Gervasio Bresciano.
Giu.150 fantiLombardia

E’ sempre di stanza a San Gervasio Bresciano.  Sorveglia i movimenti delle truppe di Antonio di Leyva. Si sposta in Val Brembana con Maffeo Cagnolo, Filippino da Salò, Giovanni Battista da Faenza e la compagnia di Malatesta Malatesta da Sogliano per sorprendere a Zogno 500 uomini di Gian Giacomo dei Medici. Poiché gli avversari si rivelano più numerosi del previsto è richiamato indietro dal provveditore generale Carlo Contarini. I capitani veneziani decidono, viceversa, di assalire una chiesa dove gli imperiali hanno ammassato i loro bottini. Vinta la resistenza dei difensori, i soldati incominciano a darsi al saccheggio; sono sorpresi dal resto delle milizie avversarie per cui devono ritirarsi.

Ago.Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi