ULRICO DI REIFENBERG

0
2754
Le rovine del castello di Pietrapelosa
Le rovine del castello di Pietrapelosa

Last Updated on 2023/09/09

ULRICO DI REIFENBERG  (Volrico di Reifenberg) Istriano. Marchese d’Istria. Signore di Pietrapelosa e Grisignana.

  • 1384 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1336
Ago.GoriziaAquileiaFriuli

Milita per il conte di Gorizia contro il patriarca di Aquileja Bertrando di San Genesio; sconfitto a Bragolino si rifugia nell’omonimo castello; costretto ad arrendersi è trattenuto prigioniero.

1337
Mar.FriuliViene liberato con Simone di Gorizia.
1349
Ago.ReifenbergVeneziaV. GiuliaOccupa Gorizia a spese dei veneziani.
1354
Apr.E’ bandita a Venezia una taglia nei suoi confronti per le vessazioni compiute da Ulrico di Reifenberg nei riguardi degli istriani alleati della Serenissima.
1355
Dic.CroaziaOffre ai veneziani l’acquisto del castello di Pietrapelosa.
1356
Feb.CroaziaA Venezia sono emesse nuove taglie a suo carico.
Lug.VeneziaUngheria60 barbuteCroaziaE’ condotto con 120 cavalli per quattro mesi. Deve combattere le truppe del re Ludovico d’Ungheria in Istria, nel Friuli e nel Carso.
Ott.Romagna Emilia e Veneto

Si trova a Ravenna; si collega con Ermanno di Wartenstein.  Alla testa di 800 barbute e di 300 fanti ha il compito di contrastare gli ungheri nel trevigiano. Attraversa il Po; dal ferrarese si sposta nel veronese e nel vicentino; bloccato sul Brenta ritorna a Caldogno dove è sorpreso in disordine e battuto da una grossa banda di ungheri provenienti da Castelfranco Veneto e da Bassano del Grappa.

1358
Dic.CroaziaGli è concesso a Venezia in prestito per due anni la somma di 4000 ducati: a garanzia offre in pegno il castello di Grisignana.
1362AquileiaAustriaV. Giulia

Affianca nel Friuli ed in Venezia Giulia le milizie del patriarca di Aquileia contro quelle dei duchi d’ Austria: con Vintero di Duino batte gli avversari a Duino.

1363
Giu. dic.CroaziaE’ contattato dai veneziani che gli offrono una condotta di 100 barbute con destinazione l’isola di Candia (Creta). L’offerta viene nel frattempo ridotta a 50 barbute. Non viene accettata ed Ulrico di Reifenberg rimane in Istria.
1369
Gen.Croazia

Il capitano Domenico Michiel si oppone ad un suo utilizzo per assediare Trieste: stima che egli, come gli altri nobili della zona, non possa vedere di buon occhio la città in potere della Serenissima.

1371
……..CroaziaContinua a scorrere l’Istria con i suoi cavalli. Ne è nominato marchese dal patriarca di Aquileia.
Giu.CroaziaChiede ai veneziani la restituzione del proprio castello di Grisignana dietro la consegna di 1000 ducati.
1384Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine in evidenza: wikimedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi