TOMMASO DA SPOLETO Padre di Simone

0
883

Condottieri di ventura

1888      TOMMASO DA SPOLETO  Padre di Simone.

+ 1370 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1361
Feb. Chiesa Milano Emilia

Ha l’incarico di capitano e di podestà di San Giovanni in Persiceto.

Ago. Emilia

Milita al servizio del cardinale Egidio Albornoz. Alla morte di Fernando Blasco nella battaglia di San Ruffillo è eletto podestà di Bologna per il secondo semestre.

Nov. Chiesa Ubaldini Emilia e Toscana

Accoglie a Bologna alla Porta di Santo Stefano il nuovo vescovo della città. Ha il comando delle truppe con la sconfitta di Azzo Alidosi di fronte agli Ubaldini a Monte Berni verso Firenzuola.

1362
Feb. Emilia

E’ sostituito nella podesteria di Bologna da Zappo di Armiso.

1363
Mar. Chiesa Milano Capitano g.le Romagna

Ha il comando dei pontifici;  milita agli ordini di Galeotto Malatesta Ungaro capitano generale della lega. E’ segnalato a Faenza;  ha l’incarico di espugnare la bastia di Solara.

Apr. Emilia

Assedia la bastia di Solara e partecipa alla omonima battaglia.

1364
Apr. Firenze Pisa Toscana

Fronteggia la “Compagnia Bianca”, guidata da Alberto Sterz e da Giovanni Acuto, nonché 3000 barbute tedesche di Anichino di Baumgarten.

Mag. Toscana

Segue Arrigo di Montfort in un’incursione nel pisano nella quale tocca San Piero a Grado ed espugna Livorno il cui castello è dato alle fiamme.

Lug. Toscana

Agli ordini di Galeotto Malatesta sconfigge l’Acuto a Cascina (1000 morti e 2000 prigionieri tra gli avversari).

Autun. Chiesa Perugia Umbria

Cade in un’imboscata tesagli dai contadini di Roccasecca.

1368
Giu. Chiesa Perugia Milano Toscana

Con Flach di Risach e Giovanni di Raten sorprende e cattura nei pressi di Arezzo  Giovanni Acuto.

1370

Muore.

 CITAZIONI

Con altri condottieri “Peritissimos belli duces.” BUONINCONTRI

 

Print Friendly, PDF & Email