Stradiotti

0
866
Print Friendly, PDF & Email

Cavalli leggeri albanesi, turchi, greci, croati. Sono armati di scudo, lancia e spada; al posto delle corazze portano dei vestiti protetti con molta bambagia per ammortizzare i colpi dei nemici. I loro cavalli sono molto veloci e reggono alla corsa per molto tempo. “Stratioti sono grechi, vestiti con casacche et cappelli in capo: varii portano panciere, ma una lanza in mano, una mazoca (mazza) et la spada da lai (a lato); coreano velocissimamente, stanno continuamente sotto di loro cavalli, i quali non manzavano fieno come questi italiani. Sono usi a latrocinii, et continuamente esercitano in la Morea tal exercitii; stanno a l’impeto de Turchi, sono optimi a far corarie, dar guasto a paesi, investir zente, et fedeli sono al suo signor; et non fanno presoni ma taglia la testa, et ha per consuetudine uno ducato per una dal capitanio. Manzano poco, et di tutto si contentano, perché li cavalli stia bene” Sanudo