SCARAMUCCIA VISCONTI

0
1695

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

SCARAMUCCIA VISCONTI  (Castellino Visconti Aicardi) Cugino di Gian Giacomo da Trivulzio.

  • 1510 (agosto)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1467

Lug.MilanoVenezia 

 

Emilia

Milita agli stipendi del duca di Milano Galeazzo Maria Sforza. Fronteggia i veneziani di Bartolomeo Colleoni. Partecipa alla battaglia di Molinella.

1476 

 

 

 

 

 

Lombardia

Ha l’incarico di cameriere ducale.

1479
Sett.LombardiaSi incontra con Ercole d’Este che ha lasciato la Toscana per dirigersi verso la Lombardia in soccorso della duchessa Bona di Savoia.
1482

Nov.MilanoVenezia 

 

Emilia

Contrasta i veneziani ad Argenta. Catturato, viene condotto prigioniero a Venezia.

1483FerraraVenezia

Agli stipendi di Ercole d’Este. Alla morte della prima moglie fugge con Polissena d’Este, nipote del duca di Ferrara contrario ad un legame con il condottiero lombardo.

1486MilanoChiesa 

 

Toscana

Affianca gli aragonesi in Toscana contro i pontifici.

1487 

 

 

 

 

 

Emilia e Lombardia

Grazie a Ludovico Sforza si riconcilia con Ercole d’Este. Gli è concessa la cittadinanza di Ferrara con molte esenzioni. Viene nominato dagli Sforza luogotenente ducale per l’Oltrepo pavese.

1495
Gen.EmiliaHa l’ordine di trasferirsi nel parmense con i suoi uomini d’arme.
Nov. dic.PiemonteLuogotenente ducale a Novara. Gli succede Pietro da Birago.
1496MilanoFrancia 

 

Piemonte

Combatte i francesi per conto del duca di Milano Ludovico Sforza. E’ eletto luogotenente della provincia di Alessandria e di Tortona.

1498
Sett.50 lanceLombardiaStaziona nel cremonese. Ha il comando di 50 lance. Con Ermes Sforza, Francesco Bernardino Visconti e Francesco Sforza (nel complesso 300 lance) si muove in perlustrazione sull’ Oglio per controllare i movimenti delle truppe veneziane oltre confine. Tocca Calcio e Pumenengo.
1499MilanoFrancia 

 

Emilia

Inviato alla difesa di Piacenza gli abitanti si oppongono al suo ingresso nella città.

1500SforzaFrancia 

 

Lombardia

Aiuta Ludovico Sforza nel suo tentativo di recuperare il ducato di Milano ai danni dei francesi.

1509

Lug. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Accoglie a Milano il re di Francia Luigi XII;  gli offre nel suo palazzo uno splendido banchetto.

1510

Ago. 

 

 

 

 

 

 

 

Muore. Sposa Orsina Torelli, figlia di Pietro Guido, Polissena d’Este, nipote di Ercole d’Este, ed Eleonora Visconti. Il suo nome compare nel romanzo “La vergine e l’unicorno” di Marta Malagutti Domeneghetti.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi