RODOLFO DA VARANO

0
2174

Last Updated on 2023/07/10

RODOLFO DA VARANO  Signore di Camerino. Genero di Fabrizio Colonna, cognato di Sciarra Colonna.

  • 1527
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1524
Feb.MilanoFrancia50 lance
1525
Feb.Lombardia

Esce da Cremona con alcuni cavalli e 1400 fanti. Si unisce loro Alessandro Bentivoglio;  con tale capitano sconfigge presso Casalmaggiore Gian Ludovico Pallavicini e Niccolò Varolo (400 cavalli e 2000 fanti): il Pallavicini viene catturato.

Lug.ImperoFranciaLombardiaNel milanese con Bartolomeo da Villachiara.
Sett.PiemonteAd Alessandria con 500 fanti.
1526
Mar. apr.EmiliaE’ licenziato con i suoi uomini d’arme. Ai primi di aprile è segnalato tra Campogalliano e Ganaceto. Transita per Sorbara.
Mag.ChiesaImpero50 lanceEmiliaA Frassinara, nel parmense, con 800 cavalli. Affronta gli imperiali.
Giu.EmiliaA Piacenza con la sua compagnia.
Ago.62 lanceEmilia
Dic.EmiliaAlla difesa di Piacenza allorché la città viene minacciata dai lanzichenecchi di Giorgio Frundsberg.
1527
………Marche

Alla morte del padre Giovanni Maria da Varano entra in Camerino   prevenendovi i francesi. Spinto da Venanzio dalla Serra cattura la duchessa Caterina Cybo e la incarcera nel Palazzo della Guardia.

Sett.Marche

Resta inattivo nella rocca di Camerino quando nella città irrompe Sciarra Colonna con 1500 fanti e la mette a sacco.

Ott.CamerinoChiesaMarche e Umbria

E’ assediato in Camerino con Sciarra Colonna dai pontifici comandati da Lorenzo Cybo e da Ercole da Varano;  fugge dalla città per la Porta del Soccorso. Si incammina verso gli Abruzzi: è svaligiato da Alessandro da Varano che lo coglie in imboscata. Si salva nel  castello di Le Preci (Preci) nei pressi Norcia.

Nov.Umbria e Marche

E’ assalito nel castello di  Preci, nei pressi di Norcia, da Orazio Baglioni; si arrende a discrezione. E’ condotto nella rocca di Pesaro ed è liberato con la moglie solo dietro la consegna di Camerino ai pontifici. Liberato, è poco dopo incarcerato e decapitato a Macerata su pressione di Caterina Cybo. Sposa Beatrice Colonna figlia naturale di Fabrizio.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi