RICHARD MUSARD Inglese

0
1589

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1208      RICHARD MUSARD  Inglese.

  • 1383 (aprile)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

……………FranciaCombatte nella guerra dei Cent’Anni.
1360/1361
Gen. mar.Comp. venturaChiesaFrancia Piemonte

Dopo il trattato di Brétigny si forma la “Grande Compagnia” di cui è uno dei più importanti capitani. A metà dicembre 1360, agli ordini di Walter Lesley, affianca Giovanni Acuto ed Alberto Sterz nella conquista di Pont-Saint-Esprit. Segue i venturieri ai danni di Avignone contro il papa Innocenzo VI. Nel febbraio 1361 il papa invia a lui, all’Acuto ed a Walter Lesley una lettera in cui cerca la pace. Giunge in Italia con la “Compagnia Bianca” comandata da Alberto  Sterz, inviata dal pontefice in soccorso del marchese del Monferrato Giovanni Paleologo.

……………..Conte SavoiaMonferratoPiemonte

Presto abbandona la compagnia per passare agli stipendi del conte di Savoia Amedeo VI, di cui diviene amico. Viene infeudato di alcune terre. Combatte i marchesi di Saluzzo e del Monferrato. Contrasta la “Compagnia Bianca” comandata sempre dallo  Sterz.

Sett.PiemontePrende parte all’assedio di Carignano.
1364PiemonteViene nominato tra i 15 cavalieri del nuovo ordine cavalleresco creato dal conte di Savoia.
1365Conte SavoiaImpero OttomanoGrecia e TurchiaAffianca Amedeo di Savoia in Grecia ed in Turchia contro i turchi in soccorso dell’imperatore di Costantinopoli. Entra in Gallipoli a seguito di numerosi attacchi.
1368
Giu.LombardiaPresenzia a Milano, nella basilica di Santa Maria Maggiore, al matrimonio tra il duca Lionel di Clarence e la nipote di Bernabò Visconti, Valentina.
1371
Feb.PiemonteHa l’incarico di ispezionare le fortificazioni sabaude in Piemonte.
1372
EstateConte SavoiaMilanoPiemonteSoccorre in Asti Ottone di Brunswick. Sconfigge i viscontei sul fiume Adverse, dove ha il comando della seconda schiera.
1373
Ago.Conte SavoiaSaluzzoCapitano g.lePiemonteE’ nominato capitano del Piemonte. Si porta a Savigliano e dichiara guerra al marchese di Saluzzo.
Ott.PiemonteHa nuovamente il compito di ispezionare le difese delle terre subalpine minacciate dai viscontei che si stanno preparando ad assalirle.
1374
Mar.Piemonte

A Torino come luogotenente delle terre piemontesi. A Rivoli rinnova con il marchese di Saluzzo la tregua in atto fino al giorno di Pentecoste.

…………….E’ presente alle trattative che si svolgono tra il conte di Savoia Amedeo ed il signore di Milano Bernabò Visconti.
1382AngiòNapoliCampaniaAccompagna il conte di Savoia nella sua spedizione nel regno di Napoli a favore del pretendente Luigi d’Angiò contro il sovrano Carlo di Durazzo.
1383
Feb.CampaniaE’ segnalato a Santo Stefano nei pressi di Campobasso.
Mar.Campania e Liguria

Assiste alla morte di Amedeo di Savoia. Con Gaspare di Montmajeur, Ludovico di Savoia, Giovanni di Vernay e Francesco di Arenthon ne trasporta il cadavere fino in Liguria per farlo seppellire nella tomba di famiglia in Savoia ad Altacomba.

Apr.LiguriaRichard Musard muore a Savona subito dopo essere sbarcato. E’ sepolto nella chiesa dei cavalieri di San Giovanni.

 CITAZIONI

-“Und vaillant chivallier d’Engleterre, bon et hardy.” SERVION

-“Musard, known as the “black squire”, became a sort of personal bodyguard and received numerous honors, including membership in Savoy’s chivalric order of knights, the Order of the Collar, in 1364.” CAFERRO

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi