RICCARDO ALIDOSI

0
1746
stemma del podestà Riccardo Alidosi
stemma del podestà Riccardo Alidosi

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

RICCARDO ALIDOSI.  Di Imola. Signore di Castel del Rio e di Sassiglione.

+1420

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1381 

 

 

 

 

 

 

 

Gen. 

 

 

 

 

 

Toscana

Ricopre l’incarico di capitano del popolo a Firenze. Fa arrestare un cimatore accusato di tramare ai danni della repubblica; rinuncia all’ incarico quando costui viene liberato su pressione della folla. E’ reintegrato nel suo mandato; fa decapitare Giorgio Scali e manda al bando numerosi fautori dei Ciompi.

…….. 

 

 

 

 

 

Romagna

Entra in conflitto con gli Alidosi di Imola.

1392 

 

 

 

 

 

Romagna

Fa un accordo di accomandigia con i fiorentini i quali controllano Castel del Rio.

1403 

 

 

 

 

 

Toscana

I fiorentini gli restituiscono Sassiglione che gli era stato tolto in precedenza. Ricopre ancora la carica di capitano del popolo a Firenze.

1411 

 

 

 

 

 

Lazio

Senatore a Roma.

1414
Lug.Viene compreso tra gli aderenti dei fiorentini in occasione della stipula della pace di questi ultimi con il re di Napoli Ladislao d’Angiò.
1415 

 

 

 

 

 

Lazio

Senatore a Roma.

1420 

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine: stemma del podestà Riccardo Alidosi, beniculturali.it, Michele Da Firenze (attribuito) Il presente scudo è quello personale di Riccardo Alidosi, Podestà di Firenze nel 1414, identificabile in base ad un elenco conservato al museo del Bargello. Il rilievo è stato avvicinato dalla Fumi Cambi Gado a quello del podestà Mastino de’ Roberti, attribuito a Michele da Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi