PISANO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1515      PISANO  (Liviano)  Fuoriuscito.

+ 1520 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

………. Venezia  

 

 

 

 

 

Milita agli stipendi dei veneziani prima come bombardiere e poi come capitano di schioppettieri.

1509  

 

 

 

 

 

 

 

 
Mag. Venezia Chiesa Francia  

 

Romagna

Si offre di introdursi nella rocca di Brisighella, assediata dai pontifici, in cambio di una provvigione mensile di 10 ducati.

Ago.  

 

 

 

100 fanti Veneto

E’ nominato connestabile; si sposta alla difesa di Padova con 100 schioppettieri ed archibugieri; esce dalla città con la propria compagnia per una sortita ed è respinto con perdite tanto forti che viene dato inizialmente per disperso.

1510  

 

 

 

 

 

 

 

 
………. Francia Venezia  

 

 

 

Diserta dal campo veneziano e passa al servizio dei francesi.

Nov.  

 

 

 

 

 

Emilia

E’ licenziato a Parma a seguito di una rissa tra soldati italiani e francesi nella quale restano sul campo un fante italiano ed otto/dieci fanti guasconi.

1513  

 

 

 

 

 

 

 

 
Lug. Venezia Spagna Impero  

 

Veneto

E’ segnalato ancora alla difesa di Padova. E’ inquadrato nel colonnello di Serafino da Cagli. Ha il compito di controllare il tratto di mura che intercorre dal bastione Impossibile alla Saracinesca.

Ott.  

 

 

 

72 fanti Veneto

Dopo la rotta di Creazzo, ritorna alla guardia di Padova e con 70 fanti sorveglia le mura dalla Saracinesca a San Giovanni.

Dic.  

 

 

 

40 fanti Veneto

Ha ai suoi ordini 40 provvigionati, compresi due caporali.

1514  

 

 

 

 

 

 

 

 
Giu.  

 

 

 

60 fanti Veneto

Di stanza a Padova. Gode di una provvigione di 15 ducati per paga, per otto paghe l’anno.

1515  

 

 

 

 

 

 

 

 
Lug.  

 

 

 

50 fanti Veneto

Oltre degli uomini della sua condotta ha anche il comando delle cernite di Padova.

Autun.  

 

 

 

 

 

Lombardia

Affianca Bartolomeo d’Alviano all’assedio di Brescia.

1516  

 

 

 

 

 

 

 

 
Gen.  

 

 

 

 

 

Lombardia

Con Giano FregosoGiovan Corrado Orsini sconfigge gli imperiali ad Anfo.

Mar.  

 

 

 

 

 

Lombardia

Batte gli spagnoli tra Rivolta e Cassano d’Adda.

……….  

 

 

 

50 fanti  

 

 
1520  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

In azione ad Anfo “Ques Pisan valoroso ivi anchor ello/ s’adoperava in l’arme virilmente/ facendo de nemici tal macello/ che più d’un paio ne restò dolente./…/ (In un altro scontro) Con una ronca ne le fore memane/ ne mandò più de dieci morto al sito.” DEGLI AGOSTINI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePISANELLO
Next articlePOZZO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email