PIRRO DA MARCIANO Conte

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1010      PIRRO DA MARCIANO  Conte. Figlio di Antonio; fratello di Ranuccio, Bernardino e Ludovico.

+ 1501 (gennaio)

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1495 Firenze Pisa Toscana Milita agli stipendi dei fiorentini. E’ segnalato al campo di Ponsacco con il commissario Piero Capponi.
1496  

 

Toscana

E’ catturato dagli stradiotti veneziani in una scaramuccia.

1497  

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr. Orvieto Castel della Pieve 40 cavalli leggeri e 50 fanti Umbria

Viene condotto per un mese dagli orvietani con Alessandro da Marciano: obiettivo è quello di recuperare Monteleone d’Orvieto di cui si è fatto signore Bandino da Castel della Pieve. Il comune si assume l’onere di difendere le sue terre.

Giu.  

 

 

 

 

 

Umbria

A seguito della revoca di una tregua da parte del capitano avversario con il fratello Mario attraversa i monti vicini alla testa di 25 cavalli e di 60 fanti per impadronirsi della torre di Selci e di Montegabbione. La torre è espugnata: dei cinque difensori, quattro sono uccisi ed il quinto è gettato vivo dall’alto della stessa; la costruzione viene data alle fiamme ed è distrutta dalle fondamenta. Pirro da Marciano assedia Monteleone d’Orvieto con Paolo Albanese alla testa di 40 cavalli leggeri e di 60 fanti: si accampa nei pressi della chiesa di Sant’Angelo;  è costretto ad allontanarsi dal tiro delle artiglierie del castello. Da esso ne esce per una sortita Bandino da  Castel della Pieve che sorprende i suoi uomini e cattura Paolo Albanese.

1499  

 

 

 

 

 

 

 

 

Ott. Firenze Pisa  

 

Toscana

Ha con Piero del Monte a Santa Maria l’incarico di catturare nel suo padiglione a Settimo Vitellozzo Vitelli, sospettato di tradimento con il fratello Paolo; il Vitelli sfugge alla cattura con l’aiuto dei suoi soldati e ripara a Pisa.

1501  

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag. Bologna Chiesa  

 

Emilia

Catturato a Medicina da Vitellozzo Vitelli, è fatto decapitare. Il cadavere è gettato nel fossato dal castello con un sasso al posto del collo.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email