PIERANDREA CORSO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

PIERANDREA CORSO (Pietro Andrea Gentile) Padre di Girolamo.

+ 1490 ca.

Anno, mese

Stato, Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1482

Nov.

Bologna

Venezia

Emilia

Combatte nella guerra di Ferrara. Viene inviato con 200 provvigionati verso Castrocaro Terme in soccorso degli estensi. A metà mese è segnalato a Malalbergo con 150 fanti. Viene, infine, preposto alla difesa di Massa Fiscaglia.

1483

Gen.

Romagna

E’ catturato dai veneziani in un assalto notturno portato da Vittore Soranzo con 2000 fanti, 200 stradiotti e 40 uomini d’arme.

………..

I veneziani, per la sua liberazione, gli chiedono di passare ai loro stipendi. Pierandrea Corso rifiuta per cui sarà rilasciato solo nella primavera del 1484 su pressione del doge di Genova Battistino Fregoso.

1486

Firenze

Chiesa

Toscana

Viene inviato con Pasquale d’Arezzo (500 fanti provvigionati ed alcuni balestrieri a cavallo) in soccorso di Niccolò Orsini, bloccato a Pitigliano dai pontifici di Roberto da San Severino.

1487

Firenze

Genova

Liguria

Prende parte alla guerra di Sarzana.

1490

.

.

.

Muore.

 CITAZIONI

“Et messer Pierandrea ancor vi venne/ che si può dir un paladino.” Da “La guerra di Sarzana” in GUERRE IN OTTAVA RIMA

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePIER GIOVANNI DA CANALE
Next articlePIERO -CORSO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email