PAOLO DELLA MIRANDOLA Di Modena

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

PAOLO DELLA MIRANDOLA  Di Modena. Signore di Mirandola, Cividale e San Martino Spino.

  • 1354 (febbraio)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

………EmiliaSi impadronisce con l’inganno di Borghetto (Cividale) nel mirandolese ai danni della famiglia Padella.
1340
Feb. 

 

 

 

 

 

Lombardia

A Mantova, per le nozze di Ugolino Gonzaga con Verde della Scala sorella di Mastino, di Luigi Gonzaga con Novella Malaspina, di Corrado Gonzaga con Verde o Paola Beccaria, di Azzo da Correggio con Tommasina Gonzaga.

……….. 

 

 

 

 

 

Veneto

Viene nominato dagli scaligeri podestà di Vicenza.

1345
Giu.Venezia 

 

 

 

Veneto

Ottiene dal doge Andrea Dandolo di essere inscritto al patriziato della Serenissima.

1346
………..MantovaFerrara 

 

Emilia

Si trova a Borgo San Donnino (Fidenza);  compie alcune scorrerie verso Felino.

Ago. 

 

 

 

 

 

Emilia

Con Leonardo e Federico della Mirandola si impossessa del castello di San Felice sul Panaro. Dopo pochi giorni ne scaccia i congiunti.

Nov. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Si trova ad Ostiglia con Guido Gonzaga per le trattative di pace; alla firma degli atti restituisce ad Obizzo d’Este San Felice sul Panaro per una certa somma di denaro.

1347 

 

 

 

 

 

Emilia

Con altri congiunti ed i Papazzoni ha una contesa con i Manfredi ed i Padella per alcuni terreni della corte di Rovereto sul Secchia e di Santa Maria del Gavello. La lite avrà termine nel giugno dell’anno seguente per l’intervento di Guido Gonzaga.

1353
……….. 

 

 

 

 

 

Emilia

Ottiene dal vescovado di Reggio Emilia la signoria di San Martino Spino dietro la consegna di una spada al vescovo di Reggio nel giorno di Natale.

………VenetoPodestà a Verona.
1354
Gen.MilanoLega 

 

Lombardia

E’ sconfitto e fatto prigioniero nella battaglia di Montichiari.

Feb.ScalaVerona 

 

Veneto

Accorre a Verona per sostenere la causa di Frignano della Scala contro il signore  della città Cangrande II. Viene nominato podestà della città da Feltrino Gonzaga; giorni dopo Verona è attaccata da Cangrande II della Scala;  il della Mirandola   viene ucciso dal popolo in rivolta. Sposa Isabella Malaspina.

 CITAZIONI

-Alle nozze di Ugolino Gonzaga “Meser Pollo della Mirandola dato/ un destrero si li apresentoe,/ ducati centi si era chostato.” ALIPRANDI

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email