PAOLO BASILIO Veneto

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

PAOLO BASILIO  Veneto.

+ 1520 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avvesario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1482  

 

 

 

 

 

 

 

Mag. Ferrara Venezia  

 

Veneto

Si trova alla guardia di Polesella con Sigismondo d’Este: attaccato da una flottiglia di 400 barche, sulle quali sono imbarcati molti schiavoni, è costretto alla resa.

………….

 

Venezia

 

 

 

 

 

 

 

1496

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.

 

Venezia

 

Francia  

 

Puglia

E’ impegnato alla difesa di Troia con Girolamo da Venezia.

1498  

 

 

 

 

 

 

 

Feb. Venezia Firenze  

 

Toscana

Viene inviato in Toscana in soccorso dei pisani.

1499  

 

 

 

 

 

 

 

Lug.  

 

 

 

100 fanti  

 

Ago. Venezia Milano 70 fanti Lombardia

Lascia Ravenna con i suoi uomini ed è trasferito nel bresciano.

1501  

 

 

 

 

 

 

 

Mar.  

 

 

 

 

 

Romagna

Gli viene dato il mandato di raccogliere nel ravennate 50 provvigionati: è, tuttavia, obbligato a fermarsi in attesa dell’arrivo del denaro necessario al fine di potere arruolare tali uomini.

1504  

 

 

 

 

 

 

 

Mag.  

 

 

 

 

 

Grecia

E’ inviato a Corfù con Michele Schiaveto (100 fanti).

…………..  

 

 

 

 

 

 

 

Rientra in Italia.

1509  

 

 

 

 

 

 

 

Lug. Venezia Impero 100 fanti Veneto e Friuli

Si trova a Portogruaro; da qui passa alla difesa di Cividale del Friuli con Vigo da Perugia, Antonio da Pietrasanta e Luca d’Ancona (350 provvigionati).

Ago.  

 

 

 

 

 

Friuli

Respinge un assalto nemico, portato al borgo di San Domenico, che termina con 300 morti ed altrettanti feriti fra gli imperiali: l’attacco è condotto dopo un intenso fuoco di artiglieria (400 colpi) che ha abbattuto un tratto di mura lungo sei passi.

1510  

 

 

 

 

 

 

 

Mar.  

 

 

 

50 fanti Friuli

E’ segnalato ancora a Cividale del Friuli.

Giu.  

 

 

 

150 fanti Friuli e Veneto

Esce da Cividale del Friuli con 37 provvigionati;  vi rientra dopo pochi giorni con 150 fanti. Con i suoi uomini, ed altri raccolti a Padova, si trasferisce alla guardia di Treviso.

Lug.  

 

 

 

 

 

Friuli

Rientra a Cividale del Friuli con 150 fanti.

Ago.  

 

 

 

 

 

V.Giulia

A Monfalcone con 107 fanti.

1511  

 

 

 

 

 

 

 

Ago. Venezia Francia 100 fanti Veneto

Alla difesa di Treviso; ha l’incarico di difendere il tratto di mura dalla Porta di San Tommaso fino al ponte di Botteniga.

Ott.  

 

 

 

 

 

Veneto

Viene spostato a Portogruaro allorché i francesi devono lasciare l’assedio di Treviso.

1512  

 

 

 

 

 

 

 

Gen. Venezia Impero  

 

Friuli

Contrasta gli imperiali; a fine mese è obbligato a rientrare nel vicentino.

Sett.  

 

 

 

28 fanti  

 

Nov.  

 

 

 

25 fanti Lombardia

Ad Anfo.

1513  

 

 

 

 

 

 

 

Apr.  

 

 

 

 

 

 

 

Si discute a Venezia della sua sostituzione a causa del cattivo carattere.

1516 Venezia  

 

20 fanti Friuli
1519  

 

 

 

 

 

 

 

Ago. Lucca  

 

 

 

Toscana

Ottiene il permesso di passare al soldo dei lucchesi.

1520  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

“(E’) colerico forte, et niun pol durar con lui, et importuno al dinaro.” SANUDO

“…che non stima/ alcun periglio, tanto è pien d’ardire./ Faceva molti andar a la valle ima/ con un gran spiedo in man da franco sire/ sempre salendo di prodezza in cima/ come fa spesso l’hom c’ha gran desire/ d’acquistar lode, e farsi nome eterno/ come gli antichi già romani ferno.” DEGLI AGOSTINI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePANFILO BENTIVOGLIO
Next articlePAOLO BELLO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email