OTTO VISCONTI Dei signori di Brignano

501FansLike

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

2162      OTTO VISCONTI  Dei signori di Brignano. Fratello di Bernabò Visconti, Ettore Visconti e Sacramoro Visconti.

+ 1523 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1512  

 

 

 

 

 

Lombardia

Con il fratello Ettore è coinvolto in una rissa notturna a Milano nel corso della quale rimane ucciso un capitano di cavalli, lo spagnolo Pomorro, ed è ferito alla testa il marchese di Pescara Ferdinando d’Avalos. Colma di cortesie quest’ultimo.

1513

Ott. Venezia Spagna  

 

Veneto

E’ catturato nella battaglia di Creazzo: il d’Avalos impedisce ai suoi ufficiali di ucciderlo   in quanto memore delle cortesie ricevute da Otto Visconti l’anno precedente.

1515

Giu.  

 

 

 

 

 

Emilia

Si trova a Brescello;  si offre a Bartolomeo d’Alviano per ritornare al servizio della Serenissima.

Lug.  

 

 

 

 

 

 

 

Viene inquadrato nella compagnia dell’Alviano.

Nov.  

 

 

 

 

 

Lombardia

A Milano, a fianco del re di Francia Francesco I che ospita nel suo palazzo per un ballo in maschera.

Dic.  

 

 

 

154 cavalli Lombardia

Staziona sul lago di Garda alla testa di numerosi cavalli che hanno militato nella compagnia dell’Alviano.

1516

Feb.  

 

 

 

 

 

Veneto

Gli è dato ufficialmente il comando di 100 lance. Si reca a Venezia.

1520 Francia  

 

 

 

 

 

Gli è riconosciuta una pensione dai francesi.

1521

Apr. Francia Impero Lombardia

A Milano per un consiglio di guerra cui prendono parte, oltre al Lautrec ed al provveditore generale dei veneziani Andrea Gritti, il Lescun, il Vandenesse, Giulio da San Severino, Ugo Pepoli,  Alessandro e Girolamo da Trivulzio.

1522  

 

Francia

E’ costretto a fuggire in Francia a seguito del rientro nel ducato di Milano di Francesco Sforza.

1523  

 

 

 

 

 

Lombardia

Gli sono confiscati i beni per avere attentato alla vita di Francesco Sforza presso Monza. Muore probabilmente nello stesso anno.

 CITAZIONI

-“Che è gentil persona.” ALBERI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePAOLO VAIANI
Next articlePAOLO VITELLI Marchese
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: