OTTAVIANO COLONNA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

OTTAVIANO COLONNA  Padre di Marzio Colonna; fratello di Giulio Colonna, Marcello Colonna, Girolamo Colonna e Marcantonio Colonna.

+ 1515 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1496

Ago. Napoli Francia  

 

Campania Basilicata

Milita agli ordini di Consalvo di Cordoba. Prende parte all’ assedio di Aversa. In una scaramuccia è gettato da cavallo. Di seguito si trasferisce  all’assedio di Atella;  vi comanda un corpo di svizzeri fino alla resa finale di Gilberto di Montpensier.

1498 Colonna Orsini  

 

Lazio
1499
Lug. Lazio A metà mese scorta il cardinale Ascanio Sforza fuori Roma verso la fortezza colonnese di Nemi. Da qui il prelato prende la strada per Milano.
1501

………….. Napoli Francia Spagna  

 

Combatte a favore del re di Napoli Federico d’Aragona.

Ago.  

 

 

 

 

 

 

 

E’ scomunicato dal pontefice con altri membri della sua famiglia: è, inoltre, accusato di fellonia per avere impugnato le armi contro i re di Francia e di Spagna. Solo nell’autunno precedente si era offerto di sposare la figlia di Alessandro VI, Lucrezia Borgia.

1502

Ott. Spagna Francia  

 

Austria

Viene inviato ad Innsbruck dal Cordoba per assoldarvi 5000 fanti tedeschi da condurre nel regno di Napoli.

1503

Feb.  

 

 

 

 

 

V.Giulia e Puglia

Guida le milizie tedesche per le montagne della Carnia fino a Trieste. Si imbarca in tale porto su 8 navi e con Gonzalo di San Vicente raggiunge Barletta.

1504  

 

 

 

 

 

 

 

Continua a fronteggiare i francesi.

1511
Ago. Lazio E’ ricordato tra i firmatari della pace stipulata a Roma tra Colonna ed Orsini.
1515 Muore. Sposa Lucia dell’ Anguillara ed Atalanta Gatti.

 CITAZIONI

-“Appo gli Aragonesi stimato capitano di cavalli.” DE’ CRESCENZI

-“Giovane valoroso.” LITTA

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleODORICO DA CUCCAGNA
Next articlePANDOLFO CAVALCABÒ
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email