ONOFRIO DI SANTACROCE

0
2223

Condottieri di ventura

1701      ONOFRIO DI SANTACROCE 

  • 1525 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1516
Sett.VeneziaImpero25 lanceVeneto

All’assedio di Verona. E’ costretto a ritirarsi ad Albaredo d’Adige con Giano Fregoso e Giovanni Battista da Fano alla notizia dell’arrivo a Verona di notevoli rinforzi inviati dall’imperatore Massimiliano d’Austria.

1517
Gen.Veneto

Al termine del conflitto i suoi uomini d’arme sono inviati ad alloggiare a Bassano del Grappa. Gli abitanti chiedono il suo allontanamento per le loro vessazioni.

Feb. mar.Veneto

E’ licenziato con il parere favorevole del provveditore generale Andrea Gritti. La misura viene riconfermata a marzo dal Consiglio dei Savi;  a fine mese gli è notificata dal doge Leonardo Loredan.

Apr.Veneto

La comunità di Bassano del Grappa viene obbligata a promettergli una provvigione mensile di 34 ducati per essere sollevata da ogni altra spesa.

Nov.LazioSi trova in un castello fuori Roma. Vi uccide un fratello con il quale è venuto a diverbio a tavola.
1521
Feb.UmbriaCon Camillo Orsini raccoglie truppe nel territorio di Spoleto, per togliere il castello di Foglia al cardinale Franciotto Orsini, che ne è venuto in possesso ai danni degli eredi di Troilo Orsini del ramo di Mugnano.
1522
Gen. feb.Comp. venturaFirenze ChiesaUmbriaAlla difesa di Perugia con Camillo Orsini, Marzio Orsini, Malatesta Baglioni ed Orazio Baglioni. Ha l’incarico con i della Cornia della difesa della Porta di santa Susanna. Respinge un attacco degli avversari comandati da Giovanni dei Medici.
1525Muore. Sposa Maria Savelli, figlia di Antimo, e Nicolisa di Cesi.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi