NELLO DA MASSA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1045 NELLO DA MASSA (Nello dei Todini) Di Massa.

+ 1325 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1311
Estate Milano Guelfi Lombardia

Milita al soldo di Matteo Visconti. Affianca gli imperiali all’assedio di Brescia. Durante le operazioni vi è una sortita dei difensori dalla Porta Pusterla che sorprende le sue truppe nel sonno: gravi sono le perdite tra i viscontei.

1313
Estate Firenze Impero Toscana

Prende parte alla difesa della Val di Pesa e della Val d’Elsa contro gli imperiali ed i ghibellini.

…….. Milano Guelfi

Muta ancora partito e contrasta i guelfi.

1317
Apr. Emilia

Entra in Castell’Arquato.

1321
Ott. Milano Chiesa Emilia

Ha l’incarico di podestà della Val di Taro e di Bardi. Preposto alla guardia di quest’ultima località, vi è assalito da 400 fanti e da venti cavalli condotti da Facino Conte. Si salva a stento nella rocca lasciando nelle mani degli avversari la moglie ed i suoi beni.

Nov. Emilia

Vengono in suo soccorso i viscontei comandati da Galeazzo Visconti, Corradino Malaspina, Alessandro Pallavicini e Manfredo dei Landi. Esce dal castello di Bardi e prende parte all’ omonima battaglia in cui sono sbaragliati i guelfi con l’uccisione di Guglielmo Cavalcabò.

1322
Nov. Emilia

Si trova alla difesa di Castel San Giovanni. Attaccato da 400 cavalli e 1000 fanti condotti da Raimondo delle Valli viene fatto prigioniero. E’  condotto a Piacenza.

1325

Muore.

 CITAZIONI

-“Tunc inter conestabiles mercenariorum militum Melodianensium praelectus et in bellicis rebus gerendis semper primus.” G. DA CERMENATE

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email