NELLO DA MASSA

0
1558

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

NELLO DA MASSA (Nello dei Todini) Di Massa.

  • 1325 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1311
EstateMilanoGuelfiLombardia

Milita al soldo di Matteo Visconti. Affianca gli imperiali all’assedio di Brescia. Durante le operazioni vi è una sortita dei difensori dalla Porta Pusterla che sorprende le sue truppe nel sonno: gravi sono le perdite tra i viscontei.

1313
EstateFirenzeImperoToscanaPrende parte alla difesa della Val di Pesa e della Val d’Elsa contro gli imperiali ed i ghibellini locali.
……..MilanoGuelfiLombardiaMuta ancora partito. Contrasta ora i guelfi.
1317
Apr.EmiliaEntra in Castell’Arquato.
1321
Ott.MilanoChiesaEmilia

Ha l’incarico di podestà della Val di Taro e di Bardi. Preposto alla guardia di quest’ultima località, vi è assalito da 400 fanti e da venti cavalli condotti da Facino Conte. Si salva a stento nella rocca lasciando nelle mani degli avversari la moglie ed i suoi beni.

Nov.Emilia

Vengono in suo soccorso i viscontei comandati da Galeazzo Visconti, Corradino Malaspina, Alessandro Pallavicini e Manfredo dei Landi. Esce dal castello di Bardi e prende parte all’ omonima battaglia in cui sono sbaragliati i guelfi con l’uccisione di Guglielmo Cavalcabò.

1322
Nov.Emilia

Si trova alla difesa di Castel San Giovanni. Attaccato da 400 cavalli e 1000 fanti condotti da Raimondo delle Valli viene fatto prigioniero. E’  condotto a Piacenza.

1325Muore.

 CITAZIONI

-“Tunc inter conestabiles mercenariorum militum Melodianensium praelectus et in bellicis rebus gerendis semper primus.” G. DA CERMENATE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi