MORGANTE DAL BORGO

0
1665

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

MORGANTE DAL BORGO  Di Borgo San Sepolcro (Sansepolcro).

  • 1520 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1504
Giu.FirenzePisa50 fantiToscanaSi trova a Rassina con 50 provvigionati. Il commissario Antonio Giacomini gli affida il comando di un colonnello di fanti.
Ago.ToscanaAl campo di Cascina. Il denaro delle paghe dei fanti della sua compagnia (come per quella di Meo da Castiglione e di Michele Volterrano) viene consegnato direttamente dai fiorentini solo ai soldati effettivamente presenti.
1505
Feb.ToscanaE’ assunto dai Dieci di Balia con uno stipendio mensile di 10 ducati per istruire le ordinanze.
Apr.Toscana

Rifornisce con altri capitani Ripafratta di 200 some di vettovaglie con il proposito di espugnare Filettole; ne segue una scorreria nel lucchese, verso Viareggio, dove si impadronisce di 400 capi di bestiame. Sulla strada del ritorno è sconfitto e fatto prigioniero da Corrado Tarlatini nella battaglia del ponte Cappellese.

1506
Gen.Toscana

Con Biagio da Citerna ha il comando delle ordinanze del Casentino (Castel San Niccolò, Poppi, Pratovecchio, Bibbiena, Castel Focognano e Subbiano).

Feb.ToscanaA Cutignano per la rassegna della sua compagnia.
1507
Feb.ToscanaA Certomondo, nei pressi di Poppi. Con Prete da Citerna presenzia alla rassegna delle ordinanze del Casentino.
Apr.ToscanaEsercita l’incarico di connestabile nel Casentino. Con Prete da Citerna pretende di essere esente da alcuni gravami ed imposte.
Dic.Toscana

Ha l’ordine di segnalare alle autorità il nome dei banditi e dei condannati che militano nelle ordinanze della sua compagnia. Deve pure impedire a Piero del Monte a Santa  Maria ed a Giovanni dal Borgo di arruolare nel Casentino fanti per conto dei veneziani.

1508
Mar.FirenzePisa100 fantiToscanaFronteggia nuovamente i pisani. Si trova al campo della Val di Serchio con 100 fanti della Val di Cecina.
1517
Sett.FirenzeComp. venturaMarcheAppoggia i pontifici contro Francesco Maria della Rovere teso alla riconquista del ducato di Urbino. Assedia il castello di San Leo.
1520Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi