MICHELE ZANCHI Di famiglia di contadini

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

MICHELE ZANCHI  Di famiglia  contadina. Fratello di Pietro da Longhena.

+ 1510

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1498  

 

 

 

 

 

 

 

 

Sett. Venezia Firenze  

 

Toscana

Combatte in soccorso dei pisani. E’ segnalato alla guardia di Ripafratta con 400 fanti;  cerca di rafforzarne le difese con la costruzione di alcuni rivellini.

Ott.  

 

 

 

 

 

Toscana

Viene catturato con 120 fanti vicino a Castiglioncello.

1499  

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.  

 

 

 

60 fanti Romagna

Si trova a Ravenna pronto a seguire Niccolò Orsini in un’azione offensiva verso il Casentino.

…. Venezia Impero Ottomano 150 fanti Montenegro

Al termine del conflitto è trasferito a Cattaro per affrontarvi i turchi.

1500  

 

 

 

 

 

 

 

 

Giu.  

 

 

 

 

 

Montenegro

 

1508  

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb. Venezia Impero 200 fanti Friuli

Il Collegio dei Pregadi gli riconosce una provvigione mensile di 15 ducati. Nell’anno la sua paga complessiva ascende a 640 ducati.

Estate  

 

 

 

 

 

Croazia

Rimane a Pisino come connestabile.

1509  

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag. Venezia Chiesa Impero 350 fanti Romagna

E’ preposto con il provveditore Alvise Bondumier alla guardia del castello di Russi. Vi viene attaccato dai pontifici; è costretto ad arrendersi a causa della ribellione dei terrazzani. Ottiene un salvacondotto e raggiunge Faenza con i suoi uomini.

Giu.  

 

 

 

 

 

Veneto e Croazia

Entra a Padova per il Portello; la città si solleva a favore degli imperiali. Ritorna a Venezia e, dopo la rassegna della sua compagnia effettuata a San Zaccaria, si trasferisce a Capodistria.

1510  

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.  

 

 

 

 

 

Croazia

Di stanza a Nona con 100 fanti.

Giu.  

 

 

 

 

 

Veneto

A Padova ed a Treviso.

Lug.  

 

 

 

 

 

Veneto

A Mestre con 87 fanti; si appresta a rafforzare le difese della località.

Ago.  

 

 

 

 

 

Friuli

E’ licenziata la sua compagnia per la mancanza di denaro; è inviato in Friuli come lancia spezzata. Muore nello stesso anno.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articlePAOLO DA ZARA Padre di Marco
Next articleRINALDO ZATTI
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email