MICHELANGELO DA PARRANO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

 

MICHELANGELO DA PARRANO

+ 1540 ca.

Anno, mese

 

Stato, Comp. ventura

 

Avversario

 

Condotta

 

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1529
Dic.

 

Firenze

 

Impero

 

Toscana

 

Milita al servizio dei fiorentini contro gli imperiali. Affianca a Firenze Malatesta Baglioni alla rassegna delle truppe che si svolge a Firenze al Monte di San Miniato. Si trova inizialmente alla guardia del castello di Campi Bisenzio; di seguito si trasferisce alla difesa del castello di Lastra dove viene raggiunto da Fioravante da Pistoia e da Ottaviano da Bertinoro. E’ subito assalito da Rodrigo Ripalta (1500 uomini) mentre 300 fanti fiorentini si trovano fuori della località per una sortita. Il Parrano respinge un attacco portato dagli spagnoli con le scale. Costoro vengono immediatamente soccorsi da 1200 fanti tedeschi e da 400 cavalli muniti di alcuni pezzi di artiglieria. L’assalto è ripetuto. I difensori,  senza alcuna possibilità di essere soccorsi, decidono di arrendersi a patti salve le persone ed i loro beni. Il capitolato non è mantenuto: appena la porta si apre i tre capitani sono fatti prigionieri e tutti gli altri (poco meno di 200 uomini) sono uccisi. Al  Parrano ed agli altri due capitani è imposta una taglia di 100 scudi per la loro liberazione.  Vengono tutti riscattati con il concorso della repubblica per il valore dimostrato nell’azione.

1530
…………ToscanaRitorna alla difesa di  Firenze
Mag.

 

Toscana

 

Esce dalla Porta di San Frediano;  segue Malatesta Baglioni nel suo vano attacco alla Colombaia.

1540Muore.
1540

 

Muore.

 

 CITAZIONI

-“Soldato valoroso e fedele.”

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email