MARCO COPPO

0
1869

MARCO COPPO  Di Venezia.

  • 1515 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1498
Sett.VeneziaFirenzeToscana

E’ inviato in soccorso dei pisani. Si trova con Francesco da Marano alla difesa di Vicopisano. E’ fatto prigioniero in uno scontro.

1499
Ago.81 fanti
1500
Sett.Ha l’incarico di raccogliere 150 fanti.
Ott.VeneziaImpero Ottomano25 fantiCroaziaDi presidio a Spalato.
Dic.CroaziaLascia Spalato per passare con la sua compagnia alla guardia del bastione di Narenta.
1501
Gen.CroaziaE’ assalito dai turchi in Narenta. Molti dei suoi uomini si danno alla fuga. Chiede soccorsi.
1509
Mag.VeneziaFrancia ImperoLombardia

Alla guardia della rocca di Caravaggio, vi è assalito dai francesi. E’ costretto alla resa dopo tre giorni di bombardamento allorché prende fuoco un torrione e la polvere da sparo, sparsa sulla cinta muraria, uccide gli addetti ai pezzi di artiglieria. Imprigionato in un castello a Vimercate, è rilasciato dietro il pagamento di una taglia.

Lug.VenetoA Venezia, alla ricerca di una condotta. Gli viene consegnato del denaro. Effettuata la rassegna della sua compagnia, è avviato a Motta di Livenza.
1510
Mar.Francia ImperoFriuli

E’ trasferito nel Friuli per istruire le ordinanze della regione; gli è riconosciuta una provvigione mensile di 10 ducati e gli sono dati due caporali.

1511
Mar.VenetoE’ richiamato a Venezia con altri capitani.
Sett.VenetoGli sono confermate la provvigione mensile e la paga di un famiglio. A Treviso.
1512
Feb.Lombardia

A Brescia. Ha il compito di radunare 100 fanti con i quali difendere la città. Preposto con altri 2 connestabili (300 fanti) a Porta Pile, vi è attaccato dai francesi che  dispongono di 7 pezzi di artiglieria, dei quali 2 di grosso calibro. Si rifugia nella rocchetta con Pasquale Visentin; assalito dagli avversari, sfugge alla cattura dopo avere corrotto 2 uomini d’arme francesi ed alcuni fanti cui consegna 25 ducati delle paghe  incassate il giorno precedente. Ha così salva la vita mentre altri sono uccisi.

Mag.CiproE’ trasferito a Cipro.
1515Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi