MAFFEO FRINGUELLI

0
1862
Castello di Motrone prima della sua distruzione attorno al 1692
Illustrazione del castello di Motrone prima della sua distruzione attorno al 1692

MAFFEO FRINGUELLI  (Mazzeo de Frignoli) Di Città di Castello.

  • 1350 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1334

Emilia

Podestà a Modena per il secondo semestre.

1335

Emilia

Esercita il medesimo incarico a Modena anche per il primo semestre.

1344

Toscana

Ha l’incarico di capitano del popolo a Pisa.

1345
………PisaMilanoCapitano di guerra

Toscana

Fronteggia le milizie del signore di Milano Luchino Visconti; si sposta in Lunigiana per impedire che i viscontei possano passare per tale territorio. Occupa Villafranca in Lunigiana, Santo Stefano di Magra, Massa, Avenza; recupera Montegiovi ad Arrigo e Valeriano Castracani.  Affrontato dagli avversari, è costretto a ritirarsi a Motrone; i viscontei si accampano invece ad Avenza.

Apr.

Toscana

Sorprende e sconfigge nei pressi di Viareggio 10 bandiere di cavalli. Si collega con Francesco Castracani, contrasta Benedetto Maccarone dei Gualandi che si trova a Santa Gonda, presso la torre di San Romano;  all’alba  coglie il rivale alla sprovvista. I fuoriusciti pisani sono sbaragliati, molti di essi sono uccisi; molti sono pure i prigionieri condotti a Pisa.

Mag.

Toscana

Con pochi cavalli sbarra il passo ai viscontei al fosso Armonico; avuti alcuni rinforzi, fa costruire il grande battifolle di Belriparo.

1350

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine in evidenza: wikimedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi