LUIGI CANE

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

0354      LUIGI CANE  (Alvise Cane, Ludovico dei Cani)  Di Casale Monferrato. Signore di Novi Ligure, Gavi . Nipote di Facino.

+ 1445 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

…………….  

 

 

 

 

 

 

 

Milita agli ordini dello zio Facino Cane che gli affida in custodia il castello di Gavi.

1412  

 

 

 

 

 

 

 

 
……………. Comp. ventura Conte Savoia Piemonte Desola con le sue bande il territorio di Cuneo.
Lug. Cane Milano  

 

Piemonte

Muore Facino Cane dal quale è ricordato nelle sue ultime ore di vita. I possedimenti di Luigi Cane sono messi in discussione da Filippo Maria Visconti. Si incontra con Giorgio Valperga e Secco da Montagnana alla  ricerca di una transazione. Attaccato in Novi Ligure, è costretto alla resa con Manfredo Cane; consegna agli avversari parecchi castelli, che sono nelle sue mani, per una grossa somma di denaro.

……………. Monferrato Genova  

 

Piemonte  
1413  

 

 

 

 

 

 

 

 
Primavera Comp. ventura Conte Savoia Piemonte Scorre nuovamente il cuneese con Giovanni Turco.
Mag.  

 

 

 

 

 

Piemonnte

Gli si ribellano gli abitanti di Gavi che giurano fedeltà al doge di Genova Giorgio Adorno. Si rifugia nella rocca e la cede in cambio di 10000 fiorini.

1418 Beccaria Milano  

 

Piemonte

Si unisce con Lancillotto Beccaria;  effettua alcune scorrerie nell’ alessandrino.

1422 Venezia  

 

80 lance Veneto e Friuli

Viene condotto per sei mesi dalla Serenissima.

1426  

 

 

 

 

 

 

 

 
Mar. Venezia Milano 88 lance Lombardia  
1429 Chiesa Bologna  

 

Emilia  
1430  

 

 

 

 

 

 

 

 
Gen. Lucca Firenze  

 

Emilia

Passa al soldo dei lucchesi.

Mar.  

 

 

 

 

 

Emilia e Romagna

Si collega con Angelo Belmamolo e Ranieri Vibi del Frogia con i quali forma un contingente di 600/700 cavalli e di altrettanti fanti. Esce da Mirandola e cerca di congiungersi con i lucchesi. Entra nel forlivese ed attacca Oriolo (Riolo Terme) con Tolomeo da Subiaco, Pigliardo da Faenza e Ranieri Vibi del Frogia. Quando i difensori del castello stanno per cedere Ranieri Vibi del Frogia si accorda con i fiorentini; Luigi Cane è così obbligato a ritirarsi. Si porta a Villafranca con i suoi uomini.

Apr.  

 

 

 

 

 

Romagna e Emilia

Staziona a Lugo;  da qui si dirige verso la Garfagnana: gli estensi gli negano il passo per cui non può giungere a Lucca.

1431 Monferrato Milano 400 cavalli Piemonte

Milita al servizio del marchese Gian Giacomo di Monferrato.

1443  

 

 

 

 

 

   Liguria

1445 Muore. Sposa Caterina Beccaria.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email