LUIGI ACCIAPACCIA Di Sorrento

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

LUIGI ACCIAPACCIA Di Sorrento.

+ 1552

Anno, mese

 

Stato, Comp. ventura

 

Avversario

 

Condotta

 

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1526
Estate

 

Impero

 

Francia

 

Lombardia

 

Combatte nelle compagnie di Fabrizio Maramaldo.

1528
Giu.

 

Impero

 

Francia

 

Campania

 

Partecipa alla difesa di Napoli.

Lug. Campania Si oppone con Giovanni Battista Loffredo e Francesco dalle Castella allo sbarco a Pontelicciardo delle truppe francesi condotte dal Barbecieux e da Renzo di Ceri. Rimane ferito nel combattimento.
Dic.

 

Campania

 

Milita sempre agli ordini del Maramaldo. Ha il comando di 208 fanti;  gli viene riconosciuto uno stipendio mensile di 50 scudi.

1529
Ago. Impero Firenze 110 fanti Toscana
1530  

Mar.

 

Toscana

 

Si muove nel senese con il Maramaldo.

Apr.

 

Toscana

 

Viene ancora segnalato nel senese. I suoi uomini razziano numerosi capi di bestiame presso Asciano e fanno alcuni prigionieri: il tutto come atto di ritorsione perché alcuni loro commilitoni sono stati svaligiati in precedenza dai senesi.

Ago.

 

Toscana

 

Si distingue nella battaglia di Gavinana.
Sett.

 

Toscana

 

Ha il comando delle truppe del  Maramaldo in Val di Nievole, allorché tale condottiero si porta a Roma per farsi saldare dal papa Clemente VII le paghe arretrate.

1552

 

Campania

 

Muore. E’ sepolto a Napoli nella chiesa di Santa Caterina a Formiello in una cappella  acquistata in precedenza (1544)  dal condottiero per 300 ducati. Ancora in vita commissiona la lastra sepolcrale scolpita nello stesso anno della sua morte.

NESSUNA CITAZIONE

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleLUCA D’ANCONA
Next articleLUIGI AVOGADRO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email