LUDOVICO PIO

0
1916

Last Updated on 2024/01/19

Condottieri di ventura

1489      LUDOVICO PIO  Di Modena. Figlio di Galeazzo Pio; fratello di Giberto Pio, Giacomo Pio e di Antonio Pio.

  • 1362 (settembre)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaarea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1360

Ott.SienaFuoriuscitiToscana

E’ nominato conservatore di Siena. Con Giovanni Salimbeni combatte Montalcino, ne scaccia i partigiani dei Tolomei e costringe gli abitanti a ritornare all’obbedienza del comune. Per i suoi meriti i senesi gli consegnano in una coppa 500 fiorini. A novembre scade il suo mandato. E’ sostituito nell’incarico da Diliano Panciatichi.

1362
Sett.Toscana

Vi è un rivolgimento politico in Siena. E’ nominato conservatore Francesco Orsini. Alla data di scadenza del suo incarico, Ludovico Pio pensa di potere rientrare nelle sue terre. Viene assalito per strada dai senesi inviati dall’Orsini; è gettato da cavallo, ripetutamente ferito, derubato dei suoi beni. Trascinato a Siena, rinchiuso nella Pusterla, viene torturato. E’ accusato di avere tramato con i Salimbeni per rovesciare il governo cittadino. Dopo 6 giorni è condotto al supplizio vestito con una grossa pelliccia ed un grande cappuccio in testa per nascondere i segni della tortura cui è stato sottoposto. E’ giustiziato sulla Pusterla sotto il ponte dei Forteguerra. Per decapitarlo sono necessari da parte del boia 3 colpi al collo. Il cadavere è trasportato nella chiesa di Sant’ Agostino: è poco dopo sepolto nella città con tutti gli onori dai senesi.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi