LORENZO DA BASSANO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

LORENZO DA BASSANO  (Lorenzino da Bassano) Di Bassano del Grappa.

  • 1535 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvvesarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1503
…………..Venezia 

 

15 fantiCroazia

Si trova a Traù;  ha l’incarico di connestabile di una porta della città.

Nov. 

 

 

 

 

 

Croazia

E’ costretto a fuggire da Traù a causa di un omicidio.

1510
…………..VeneziaImpero 

 

Veneto

Prende parte alla difesa di Belluno contro gli imperiali.

Sett. 

 

 

 

 

 

Veneto

A Treviso con quindici balestrieri a cavallo; si trasferisce a Motta di Livenza.

1512
Gen. 

 

 

 

 

 

Veneto

Opera nei pressi di Belluno con Giovanni Greco. Viene aspramente criticato dagli abitanti della città perché i suoi uomini pretendono di avere vettovaglie senza pagarle.

………….. 

 

 

 

 

 

Veneto

E’ trasferito a Feltre e, successivamente, a Covolo.

1513
Mar.VeneziaImpero35 cavalli leggeriVeneto

Si trova alla guardia di San Bonifacio; segue Bartolomeo d’Alviano contro Verona.

Mag. 

 

 

 

 

 

Veneto

Ha ai suoi ordini 38 cavalli leggeri.

Lug. 

 

 

 

46 cavalli leggeriVeneto

Lascia Vicenza ed affianca Giampaolo Manfrone a Cittadella per proteggere i lavori dei contadini durante la fase del raccolto. Passa, poi, alla guardia di Treviso.

Ago. 

 

 

 

 

 

Veneto

Giampaolo Baglioni lo invia con il Manfrone e Niccolò da Pesaro alla difesa di Bassano del Grappa e di Marostica.

1514
Gen. 

 

 

 

 

 

Veneto

Esce da Conegliano e si pone alla difesa del passo della Scala con 25 cavalli leggeri: assalito da 300 fanti e da 50 cavalli tedeschi, comandati da Andrea di Liechtenstein e da Cristoforo Calepino, è obbligato a ritirarsi.

Feb. 

 

 

 

 

 

Veneto

Viene inviato con Giovanni Brandolini dal provveditore generale Girolamo Barbarigo a recuperare Feltre: esce da Belluno in silenzio, si presenta davanti ad una porta della città e vi irrompe.  Ha una scaramuccia con gli avversari ad Arsiero.

Mar. 

 

 

 

 

 

Veneto

E’ catturato dagli imperiali; liberato, continua a lottare contro costoro..

Apr. 

 

 

 

 

 

Veneto

La sua compagnia si comporta anche nel feltrino in maniera tanto insolente che Girolamo Barbarigo è costretto a pubblicare un editto nei suoi confronti: i suoi soldati sono obbligati a rientrare immediatamente nei loro alloggiamenti sotto pena di essere spogliati delle armi e dei beni in loro possesso.

Lug. 

 

 

 

50 cavalli leggeriFriuli Veneto e Trentino

Appoggia Mercurio Bua e Niccolò Vendramin in una scorreria in Valsugana: vi preda molto bestiame nonostante la resistenza opposta dagli abitanti. Rientra nel feltrino.

Ago. 

 

 

 

 

 

Veneto

Si rifiuta di sottostare agli ordini del podestà di Belluno perché non è suo superiore diretto; è ancora una volta accusato di procurare gravi danni al contado.

Sett. 

 

 

 

 

 

Veneto

Interviene in Valmareno dove è in corso una ribellione ai danni dei Brandolini: respinto, arretra mentre le case dei Brandolini vengono messe a sacco.

1524
Mag.VeneziaFranciaLanciaLombardia

Milita nella compagnia di Giano Fregoso. E’ catturato  presso Lodi.

1529
Lug.VeneziaImpero 

 

Lombardia

Si scontra con truppe spagnole presso Cassano d’Adda; gli è uccisa la cavalcatura.

1532
………….VenetoRientra a Bassano del Grappa.
Nov. 

 

 

 

 

 

Veneto

E’ inviato dal podestà di Bassano del Grappa a sorvegliare i movimenti delle truppe imperiali che stanno ritornando dall’Austria in Italia alla fine della guerra con i turchi.

1535

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleLATTANZIO DA BERGAMO
Next articleLUDOVICO BATTAGLIA
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.