IPPOLITO GONZAGA Figlio di Febo

0
796
Print Friendly, PDF & Email

Condottieri di ventura

0796      IPPOLITO GONZAGA  Figlio di Febo.

+ 1560 ca.

Anno, mese

 

Stato. Comp. ventura

 

Avversario

 

Condotta

 

Area attività

 

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1525

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gen.

 

Francia

 

Impero

 

 

 

Lombardia

 

Preposto alla guardia di Sant’Angelo Lodigiano vi è catturato con Pirro Gonzaga da Bozzolo ed Emilio da Cavriana dai fanti di Ferdinando d’Avalos. Condotto a Lodi è liberato in breve tempo.

1527

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giu.

 

 

 

 

 

 

 

Lazio ed Emilia

 

Lascia il campo nel viterbese e si porta a Bologna.

Lug.

 

 

 

 

 

 

 

Umbria

 

Esce da Bologna che si è  ribellata ai pontifici;  raggiunge il campo di Città della Pieve.

1531

 

 

 

 

 

 

 

Francia

 

Ottiene una pensione dal re di Francia Francesco I.

1534

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1536
Lug. Francia Impero Piemonte Si trova nei pressi di Torino alla testa di due compagnie di fanti italiani. Tenta di entrare in Rivoli per la Porta della Strada e per la Porta di San Paolo dove rimane ucciso il suo capitano Michele da Faenza per un colpo di archibugio. Si ritira e si accorge, presso la Porta Sorda, di un tratto di mura crollato negli stessi giorni. Irrompe nella collegiata di San Domenico e, dopo avere subito numerose perdite, riesce a riparare nel castello controllato dagli imperiali comandati da Pietro Corso.
…… Emilia Si porta a Mirandola ed a  Concordia, minacciate dagli imperiali. Rafforza le difese delle località. In una scorreria attraversa il Secchia; minacciato dal signore di Sine, riattraversa il fiume. Gli avversari occupano San Felice Panaro, avanzano fino a Cividale e da qui effettuano continue incursioni nel mirandolese.
Dic. Emilia Al governo dello stato, allorché Galeotto della Mirandola si reca in Francia.
1537

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dic.

 

 

 

 

 

 

 

Emilia

 

E’ nuovamente lasciato per quattro mesi al governo dello stato di Mirandola quando Galeotto della Mirandola deve ritornare in Francia.

1544

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.

 

Francia

 

Impero

 

 

 

Emilia

 

A Mirandola. Affianca Piero Strozzi contro gli imperiali.

Giu.

 

 

 

 

 

 

 

Piemonte

 

Viene catturato nella battaglia di Serravalle Scrivia. Liberato, segue ancora lo Strozzi in Piemonte con 1000 fanti.

1545

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estate

 

Francia

 

Impero

 

 

 

Francia

 

Combatte in Francia contro gli imperiali. Rientra in Italia con Benvenuto Cellini.

Ott.

 

 

 

 

 

 

 

Emilia

 

Con Galeotto della Mirandola e Cornelio Bentivoglio appoggia lo Strozzi quando quest’ultimo pubblica un cartello di sfida a duello nei confronti di Piermaria dei Rossi.

1551

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.

 

Francia

 

Chiesa

 

 

 

Emilia

 

Si segnala alla difesa di Mirandola.

1560

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

NESSUNA CITAZIONE