GIROLAMO FALLOPPIA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0636      GIROLAMO FALLOPPIA  (Capitan Falloppia) Di Modena. Conte.

               + 1533 (agosto)

Anno, mese

Stato. Comp. ventura

Avversario

 

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1510

Chiesa

Francia

 

 

Emilia

Alla difesa di Modena;  ha il comando degli archibugieri. Ha la responsabilità di apprestare le difese della città: fa abbattere alcuni edifici presso le porte Baggiovara e di Cittanova per porvi delle piazzole di artiglieria. Sono così distrutti alla Porta di Cittanova alcuni preziosi affreschi riguardanti la storia di Attila.

1521

Chiesa

Francia

 

 

Emilia

Sulla fine dell’anno si trova ancora alla guardia di Modena agli ordini di Guido Rangoni. Nella città prende alloggio con le truppe in San Pietro.

1523

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nov.

 

 

 

 

200 fanti

Emilia

Staziona a Modena con 200 schioppettieri. Coadiuva Guido Rangoni nel sedare alcuni movimenti popolari scatenatisi alla notizia (risultata poi falsa) della morte del papa Clemente VII: Guido Rangoni gli fa dono della sua cavalcatura per calmare la folla.

1526

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giu.

Chiesa

Impero Ferrara

200 fanti

Emilia

 

 

Ago.

 

 

 

 

300 fanti

Lombardia

Al campo di Lambrate.

Ott.

 

 

 

 

 

 

Emilia

Viene inviato da Guido Rangoni con 400 archibugieri a Marano per soccorrervi i Pacchioni, dei quali molti membri della famiglia militano nella sua compagnia. I Pacchioni sono assediati in tale località da Alberto Pio e dagli estensi. Girolamo Falloppia rientra alla guardia di Modena.

1527

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.

 

 

 

 

 

 

Emilia

Sempre a Modena, segue i lavori di rafforzamento della cinta muraria ai bastioni ed ai cavalieri delle porte. Fa dipingere alla porta di Cittanova un uomo ermafrodito, che viene fatto distruggere dal governatore di Modena per le proteste suscitate.

………

 

 

 

 

 

 

Emilia

Quando Modena è assalita dagli estensi dà in prestito al Monte di Pietà 500 scudi: se li fa restituire in tutta fretta allorché la città sta per cadere nelle mani degli avversari.

………

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a militare al servizio di Guido Rangoni.

1533

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ago.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Muore a Venezia nel palazzo di Guido Rangoni.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email