GIROLAMO DAL FORNO Di Modena

0
1586

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0706      GIROLAMO DAL FORNO  Di Modena. Fratello di Masino dal Forno.

  • 1541 (agosto)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1506Lombardia

Con il fratello Masino scorta in catene a Ferrara Giulio d’Este, consegnato dal marchese di Mantova Francesco Gonzaga al duca di Ferrara Alfonso d’Este. Giulio d’Este sarà processato e condannato al carcere perpetuo. Nello stesso anno Girolamo dal Forno viene investito da Alfonso d’Este di quattro feudi nel territorio di Carpi.

1508EmiliaAcquista dalla Camera Ducale tre proprietà immobiliari nelle località di Camposanto e Solara.
1509
Dic.FerraraVenezia150 fantiEmiliaA Ferrara con Ludovico dal Forno. Sul Po allo scopo di contrastare l’avanzata della flotta veneziana.
1510
Ago.FerraraChiesaEmiliaI pontifici confiscano a lui ed al fratello Masino i beni da essi detenuti a Modena  a causa della loro fedeltà alla causa estense.
1512
Feb.EmiliaCon il fratello Masino nel bolognese in soccorso dei Bentivoglio. Affronta con 2000 cavalli e 2000 fanti le truppe del papa Giulio II.
………EmiliaOttiene la nomina di castellano del Castelvecchio di Ferrara.
1523
Sett.Emilia

E’ coinvolto in una congiura ai danni del duca Alfonso d’Este: viene presto rilasciato perché il suo accusatore Filippino del Vecchio si suicida in carcere.

1524
Gen.PugliaE’ confinato a Bari. Potrà lasciare tale località solo sulla fine dell’aprile 1525
1541
Ago.Emilia

Muore a Ferrara. Fa costruire dal Palladio una villa nei pressi di Vicenza. Nel testamento lascia un legato di L. 200 in beneficenza quale riscatto per i misfatti compiuti con il fratello Masino ai danni di veneziani e pontifici.

 CITAZIONI

“El qual fu grandissimo inimico della casa di Petrazeni per la morte del detto suo padre.” DE’ BIANCHI

“Uno dei migliori capitani estensi.” BACCHELLI

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi