GIOVANNI PALEOLOGO Di Costantinopoli

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1356      GIOVANNI PALEOLOGO  Di Costantinopoli.

                + 1529 ca.

Anno, mese

Stato. Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1499

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

………

Venezia

Firenze

 

 

Toscana

Combatte i fiorentini nel pisano.

Mag.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Con la firma della pace fra i contendenti lascia Pisa e pone i suoi alloggiamenti a Monselice.

1509

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag.

Venezia

Francia Impero

 

 

Grecia e Veneto

Parte con Domenico Busicchio da Napoli di Romania (Nauplia) e sbarca a Lio con 150 stradiotti. Eseguita la rassegna esce da Marghera e raggiunge il campo.

1510

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag.

 

 

 

 

 

 

Friuli e V. Giulia

Si trova a Gradisca d’Isonzo. Con Costantino Paleologo (50 cavalli) pone un’imboscata in un bosco nei pressi di Monfalcone ed attacca 100 cavalli croati uccidendone 25. Al sopraggiungere del resto dell’esercito imperiale (500 cavalli, 600 fanti e 1000 cernite) è costretto a ripiegare ed a riattraversare l’Isonzo: con i balestrieri a cavallo e pochi archibugieri riesce a respingere l’attacco avversario.

Lug.

 

 

 

 

 

 

Friuli

I suoi stradiotti catturano tre abitanti di Ciopris e li conducono ad Udine.

Ago.

 

 

 

 

 

 

Friuli

Un suo parente croato, fuggito da Gorizia, gli dà l’opportunità di impadronirsi di Vipulzano: con quattordici cavalli si mette sulla strada che porta a Gorizia. Si traveste da cavaliere croato. Giunto sulla porta invita le guardie a far colazione: costoro si allontanano dal posto e sono uccisi dai suoi uomini; giungono nel frattempo altri 100 cavalli veneziani ed insieme saccheggiano e danno alle fiamme il castello.

Sett.

 

 

 

 

51 stradiotti

 

 

 

 

1511

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lug.

Venezia

Francia Impero

29 stradiotti

Veneto

Staziona nel veronese.

Ago.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Si trasferisce alla difesa di Treviso con 30 stradiotti.

1512

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Al campo di Vicenza con 25 stradiotti.

Giu.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Ha ai suoi ordini 42 stradiotti.

1513

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.

Venezia

Spagna

 

 

Veneto

Al campo di San Bonifacio con 22 stradiotti.

Lug.

 

 

 

 

 

 

Veneto

Alla rassegna della sua compagnia tenuta a Padova (21 stradiotti).

Nov.

 

 

 

 

13 stradiotti

Veneto

Dopo la battaglia di Creazzo è sempre a Padova. Presenzia alla rassegna dei suoi uomini.

1514

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.

 

 

 

 

 

 

Friuli

Viene trasferito in Friuli. Il Consiglio dei Savi gli conferma la provvigione mensile di 20 ducati per paga (per quattro paghe l’anno).

Mar.

 

 

 

 

 

 

Friuli

Agli ordini di Bartolomeo d’Alviano si distingue nella battaglia di Pordenone.

Lug.

 

 

 

 

 

 

 

 

Al comando di 14 stradiotti.

…….

 

 

 

 

 

 

Grecia

Ritorna a Cefalonia.

1518

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giu.

 

 

 

 

 

 

Grecia

Chiede ai veneziani che siano condotti nell’isola di Cefalonia 50 stradiotti purché siano loro concessi dei pascoli e siano esentati da alcune tasse: la proposta viene accettata.

1526

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ago.

 

 

 

 

 

 

Grecia

Ad Antivari con venti cavalli leggeri.

1528

Venezia

Impero

 

 

Puglia

 

 

1529

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag.

 

 

 

 

 

 

 

 

Muore in Puglia. Il Consiglio dei Savi conferma ai nipoti la sua provvigione di 20 ducati per quattro paghe l’anno.

 CITAZIONI

Con Niccolò da Nona, Giovanni Zofa, Teodoro Frasina, Dimitri Megaduca “Huomini in quel tempo illustri; i quali dapoi anco in altre guerre s’acquistarono grandissimo honore.” GIOVIO

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email