GIOVANNI JOVON

0
2296

Condottieri di ventura

0848      GIOVANNI JOVON  (Giovanni Yrion)  Bretone.

  • 1390 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1380
Gen.VeneziaPadovaVenetoMilita nella compagnia del Brigante con l’incarico di maresciallo.
Feb.Veneto

Si ribella ai veneziani per il ritardo delle paghe;  segue il Brigante nella sua defezione con 1018 cavalli. Lascia il campo di Mestre con la promessa di non aiutare gli avversari della Serenissima per quattro anni pena il pagamento di 1000 ducati.

Mar.Faenza BolognaForlìVeneto e Emilia

Si ferma a Mogliano Veneto ed a Padova ove trova vettovaglie per alcuni giorni che sono procurate alla compagnia dai carraresi. Si dirige a Bologna ed è assoldato da Astorre Manfredi e dai bolognesi per combattere gli Ordelaffi di Forlì.

Apr.Emilia e Romagna

E’ segnalato dai veneziani a Bernabò Visconti come traditore da non assumere da alcun stato. A fine mese lascia Ravenna e segue il Boino nelle Marche per unirsi con Giovanni degli Ubaldini.

………Milita nella compagnia di Giovanni Acuto.
Ott.Umbria

Si trova ad Isola Romanesca (Bastia Umbra) ove è firmata nel conventi dei frati  minori una convenzione tra l’Acuto, Corrado Lando, Giovanni Unghero ed i fiorentini mediante la quale tali condottieri si impegnano a non levare le armi contro la repubblica ed i suoi alleati per tre mesi.

1389
Mar.AntipapaNapoliCampaniaAlla difesa di Napoli. Viene contattato dai fiorentini per passare ai loro stipendi.
1390Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi