GIOVANNI DELLA VECCHIA Di Arezzo

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIOVANNI DELLA VECCHIA  Di Arezzo o di Lodi.

  • 1500 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1449
Ago. sett.Firenze190 fantiToscanaE’ assoldato dai fiorentini. Milita agli ordini di Gregorio d’Anghiari. A settembre è sollecitato a trasferirsi dalla a Pisa.
1452
EstateFirenzeNapoliToscanaAlla testa di 400 fanti e di 50 guastatori è spedito alla difesa di Radda in Chianti con Fiasco da Canale. La località è minacciata dagli avversari.
1462

Mar.FirenzeRimini300 fantiMarche

Viene inviato con 300 fanti alla guardia di Pesaro a seguito di un tentativo del signore di Rimini Sigismondo Pandolfo Malatesta di impadronirsi della città per trattato.

1474

Giu.C.di CastelloChiesa 

 

Umbria

E’ segnalato con Anghiarino d’Anghiari,  Giovanni Spinelli e  Fomito di Giovanni Spinacciolo (500/600 fanti) alla difesa di Città di Castello attaccata dai pontifici.

1479
Ott.FirenzeNapoliToscanaGli sono consegnati 155 fiorini.
1483

Mag.FirenzeVenezia 

 

Liguria

E’ spedito nei pressi di Sarzanello per controllare i movimenti di Agostino Fregoso.

Ago.FirenzeFuoriusciti Siena160 fantiToscana

Interviene nel senese con 160 fanti in soccorso delle autorità cittadine molestate dai fuoriusciti.

1487

PrimaveraFirenzeGenova 

 

Liguria

Prende parte alla guerra di Sarzana. Interviene con altri capitani a favore dei difensori della rocca di Sarzanello.

1496

Mag.FirenzePisa Venezia 

 

Toscana

Alla guardia di Ponsacco con Ludovico da Marciano (100 cavalli e molti fanti). Vi viene sorpreso nottetempo da Lucio Malvezzi. E’ catturato e la località viene messa a sacco.

1497

Apr. 

 

 

 

200 fantiToscana

Alla notizia dell’arrivo di Piero dei Medici a Tavernelle con 200 lance, 100 cavalli leggeri e 1000 fanti si porta a Certosa per difendere le colline di Firenze.

1498

Apr. 

 

 

 

 

 

Toscana

Allorché fra Girolamo Savonarola è scomunicato dal papa Alessandro VI entra per ordine della Signoria nel convento di San Marco a Firenze. Irrompe nella piazza con la sua compagnia:  è catturato e rinchiuso nel Bargello dai seguaci del frate domenicano. Liberato con l’arresto del Savonarola il della Vecchia raggiunge il convento di San Marco per impedire che siano saccheggiati la libreria e la chiesa.

Mag. sett. 

 

 

 

 

 

Toscana

Al comando di 200 fanti con Ludovico da Marciano, Achille da Cesena e Ceccotto Orlandi è sconfitto e catturato dai veneziani nella battaglia di San Regolo. E’ liberato a settembre in cambio di Giacomo Novello.

1499

Lug. 

 

 

 

 

 

 

 

Si discute a Venezia nel collegio dei Pregadi sull’ opportunità di nominarlo capitano generale delle fanterie della Serenissima.

1500

Muore-

 CITAZIONI

-“Capitan di fanteria di chiaro nome.” GIOVIO

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.